Unione Europea e migranti: se ne parla a Cuneo con Sandro Gozi

0
539

Per tentare di far luce sul futuro dell’Europa e del nostro Paese nell’UE, Apice (Associazione per l’incontro delle culture in Europa), in collaborazione con il settimanale La Guida, la Commissione Europea – Rappresentanza a Milano e il patrocinio del Comune e della Provincia di Cuneo, propone, lunedì 9 luglio alle 18, nel salone di via Bono 5 a Cuneo, un incontro-dibattito dal titolo “Unione Europea: minacciata da Migranti o dai suoi governanti?”.

 

Interverrà Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei nel Governo Gentiloni. A interrogarlo Franco Chittolina, Presidente di Apice.

 

L’Unione Europea vive una stagione difficile. Non è la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima, perché è difficile onorare la vocazione a essere “Uniti nella diversità “, soprattutto se qualcuno cavalca diversità e ossessioni identitarie contro la ricerca della solidarietà e della coesione sociale. La crisi che vive l’UE sotto la pressione dei flussi migratori è rivelatrice di vecchi nodi politici irrisolti, ma può anche essere l’occasione per capire chi vuole proseguire nella straordinaria avventura del processo di integrazione europea o chi invece ha nostalgia di frontiere che nella prima metà del ‘900 sono state all’origine del massacro di decine di milioni di europei. Bisogna agire adesso, prima che sia troppo tardi” si legge nella presentazione dell’inconto.

Per informazioni: www.apiceuropa.com