Vittorio Zaino: “Con l’Infernotto un impegno unicamente di natura dirigenziale e organizzativa”

0
604

In seguito alla lettera pubblicata su queste pagine da parte dell’Infernotto Calcio, nel quale veniva presentato il nuovo Consiglio Direttivo, è giunta in redazione una precisazione da parte dell’allenatore Vittorio Zaino che sotolinea come il suo impegno sia di natura unicamente dirigenziale e organizzativa.

Questo il testo del messaggio:

 

“Chiedo la possibilità di una mia precisazione riguardo alla lettera della società INFERNOTTO CALCIO da voi pubblicata, nella quale vengo da loro qualificato quale “guida tecnica”. La cosa è inesatta e non voglio generi confusione. Per coerenza verso il mio agire e correttezza verso le società mi preme quindi sottolineare che il mio impegno dal punto di vista tecnico è totalmente assorbito dal ruolo di allenatore del CAVOUR CALCIO, società con la quale già da alcune settimane con gran piacere opero e alla quale devo tutto il mio impegno per la prossima stagione. Nemmeno volendolo, per come vivo il mio ruolo, riuscirei a svolgere altri compiti richiedenti competenze tecniche e tanto meno presenze sul campo con altre squadre o società. Per storia mia personale e della mia famiglia, per senso di vicinanza e gratitudine verso l’ambiente calcistico del mio paese, dedicherò con piacere al settore giovanile dell’Infernotto Calcio, parte del mio poco tempo libero con compiti esclusivamente dirigenziali e organizzativi”.

 

Leggi anche: L’Infernotto non molla ed anzi, rilancia! Nuovo Consiglio Direttivo e tante novità | Riceviamo e pubblichiamo la lettera in cui il club bargese fa chiarezza sul futuro dopo le tante voci delle scorse settimane