Giovedì 28 la consegna del premio “Amico di La Morra”

0
871

Nell’autunno del 2016 si è costituito un Comitato spontaneo per l’istituzione del Premio “Amico di La Morra”, composto attualmente dai seguenti signori: Giuseppina Tontine, Armando Gambera, Marialuisa Ascheri, Maria Lucia Viano Botte, Teresa Dughera, Rosanna Boglietti, Bruno Viberti.

 

Il Comitato non ha fini di lucro e persegue essenzialmente tre scopi:

 

– diffondere la conoscenza di quegli uomini e di quelle donne che hanno contribuito a valorizzare il territorio albese e in particolare il paese di La Morra attraverso opere e attività meritorie svolte in qualsiasi ambito; – istituire il Premio “Amico di La Morra” da assegnare a uno/a studente che termina la terza classe della scuola secondaria di primo grado e si avvia a frequentare gli istituti scolastici superiori; – scegliere annualmente il personaggio da nominare “Amico di La Morra” al quale sarà intitolato il Premio.

 

Il Comitato provvede a versare il Premio annuale consistente in 500 euro da assegnare allo/a studente meritevole. Per la scelta dello studente il Comitato si avvale del Collegio Scientifico nominato dall’Istituto Comprensivo di La Morra tra i propri docenti.

 

L’iniziativa è successivamente approdata in Comune che l’ha approvata con delibera di Giunta, inserendola in un progetto a più ampio raggio, denominato “Il nostro territorio e i suoi personaggi illustri”, con il fine precipuo di conservarne la memoria per le future generazioni che abiteranno i luoghi. A tale scopo ha delegato la Biblioteca Civica.

 

La gestione del Premio, ovvero la scelta del personaggio annuale cui intitolare il Premio stesso e l’individuazione dello studente di terza Media meritevole cui consegnare la somma di 500 euro, è collegiale, cioè a cura del Comitato, del Collegio Scientifico e della Biblioteca Civica, ciascuno per le proprie competenze.

 

Nel 2017 il Premio è stato intitolato al dott. Giacomo Oddero e consegnato a Mattia Mascarello. Quest’anno il Premio è stato intitolato all’Associazione Culturale Antonella Salvatico e verrà consegnato alla studentessa Marta Delpiano.

 

La consegna del Premio si svolgerà giovedì 28 giugno, alle ore 15, nella chiesa della Confraternita di San Sebastiano. Saranno presenti rappresentanti dell’Associazione Salvatico, il sindaco Marialuisa Ascheri, il prof Armando Gambera che presiede il Comitato del Premio, la Dirigente scolastica Valeria Cout, la classe terza delle scuole Medie di La Morra e i loro insegnanti. Sarà presente la mamma della ricercatrice universitaria Antonella Salvatico, scomparsa prematuramente, alla cui memoria è stata fondata l’associazione omonima. Sarà lei a consegnare la borsa di studio di 500 euro alla studentessa Marta Delpiano di Roddi. Verrà presentato l’opuscolo del premio Amico di La Morra 2018, sul quale è descritta l’attività finora svolta dall’Associazione Salvatico e trova spazio la ricerca condotta dagli studenti della classe terza di La Morra sulla chiesa di San Rocco, con la riproduzione dei disegni del sacro edificio.