Circo, teatro e danza protagoniste con Mirabilia| La dodicesima edizione della manifestazione partirà domani, sabato 16 giugno, e si concluderà il 1° luglio, toccando le città di Savigliano, Fossano e Busca

0
361

Tra spettacoli, repliche, masterclass e seminari saranno in tutto 238 gli eventi nel ricco programma della dodicesima edizione di Mirabilia International Circus & Arts Festival.

 

La manifestazione si svolgerà da domani, sabato 16 giugno, fino al 1° luglio, con diverse tappe: a Savigliano il 16 e 17 giugno, a Fossano dal 19 al 24 giugno, a Piozzo il 21 giugno e a Busca dal 26 giugno al 1° luglio. Mirabilia è un festival dedicato al circo, con spettacoli ed esibizioni delle compagnie di tutto il mondo, in cui però non mancano altri generi  come la danza e il teatro. Quest’anno si assisterà a due anteprime e a sei prime nazionali, ci sarà una grande varietà di discipline e spazi anche per convegni e approfondimenti per far conoscere meglio questo affascinante mondo. Un inno alla creatività, che vede ancora una volta la Granda protagonista.

 

L’edizione numero 12 di Mirabilia è stata presentata nella sede dell’Atl del Cuneese. Introdotto dal direttore Paolo Bongioanni, è stato il direttore artistico Fabrizio Gavosto a spiegare che cos’è Mirabilia: “Circo contemporaneo, teatro, danza, seminari. Ci sarà un programma per un pubblico vasto. Questa manifestazione inoltre ha il pregio di occupare uno spazio urbano: noi invadiamo le città, facendo anche scoprire delle zone che gli stessi abitanti non conoscono. C’è gente che arriva da tutta Italia e anche dall’estero per seguire Mirabilia, sarà un grande evento”.

 

Dopo l’apertura del 16 e 17 giugno a Savigliano con il circo nel Museo Ferroviario, dal 19 al 24 giugno Mirabilia si trasferirà a Fossano: prima nelle frazioni San Lorenzo, San Vittore e Sant’Antonio Baligio con spettacoli di teatro di strada e circo, poi nel centro. “Mirabilia è nata e cresciuta a Fossano – ha spiegato l’assessore Roberto Pignatta -. Abbiamo contribuito a far diventare questa manifestazione di respiro internazionale e ne siamo felici. La nostra città aspetta ancora con entusiasmo questo evento, da cui si attende divertimento e coinvolgimento”.

 

Dopo Fossano, Mirabilia si trasferirà a Busca, dal 26 giugno al 1° luglio: “E’ la prima volta che ospitiamo una manifestazione del genere – ha commentato il sindaco Marco Gallo -. E’ importante che ci sia stata questa bella collaborazione con Fossano nell’organizzazione di questo evento, che per noi ha significato mesi di lavoro. Saranno giorni intensi che ci metteranno a dura prova, ma sono sicuro che sarà un successo per tutto il territorio”.

 

All’interno di Mirabilia, a Busca andrà in scena, dal 29 giugno al 1° luglio, Musicando, “un evento che porta nelle piazze le bande popolari”, come ha spiegato il coordinatore artistico Davide Bressi: “Siamo nati nel 2013 e siamo cresciuti molto: il nostro obiettivo è far conoscere alla gente un mondo tutto da scoprire”.

 

Presente nella sede dell’Atl anche Massimo Gula, in rappresentanza della Fondazione Crc: “Il nostro territorio ha capacità ancora inespresse: dobbiamo aprirci di più, Miarbilia in questo senso rappresenta una bella occasione e noi ci crediamo molto”. Infine, la chiosa del presidente dell’Atl Mauro Bernardi: “Mirabilia è uno dei festival più importanti della Granda, che quest’anno è il frutto anche di una bella sinergia tra Comuni: questa è la strada giusta, per crescere è importante collaborare anche nell’organizzazione degli eventi”.

 

Per il programma completo della manifestazione: www.festivalmirabilia.it.

 

Gabriele Destefanis