Torino: denunciato gestore di pizzeria al taglio per l’errato stato di conservazione dei prodotti

0
224

Nei giorni scorsi gli Agenti del Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale Torino hanno denunciato il gestore italiano di un esercizio di vendita di pizza al taglio di largo IV Marzo.

In un magazzino è stata notata una cella congelatore contenente alimenti di vario genere destinati alla successiva somministrazione, alcuni acquistati congelati/surgelati e altri, circa 20 chilogrammi, portati allo stato di congelamento in un momento successivo, senza però aver fatto uso di abbattitore. Dall’attenta analisi dei cartellini indicanti gli ingredienti presenti dei tranci di pizza esposti emergeva, inoltre, che alcuni di questi, proposti agli avventori, quali basi delle pizze farcite, non avevano a corredo alcuna indicazione dello stato fisico di origine (congelati/surgelati). Esaminando i tabelloni, presenti sopra il bancone espositivo (vedere foto 6), riportanti la descrizione delle fasi di preparazione delle pizze, emergeva che nel pannello corrispondente alla fase “farcitura” era indicata la dicitura “freschi, gustosi, artigianali e italiani” in contrasto con quanto rinvenuto all’interno della cella congelatore.

 

Gli agenti, per quanto sopra esposto, ravvisavano nella modalità di conservazione degli alimenti sopra citati e per le attrezzature utilizzate, l’ipotesi di reato di cui all’art. 5 lettera B legge 283/62 e di cui agli artt. 56, 515 Codice Penale in quanto il titolare dell’esercizio deteneva per la somministrazione alimenti in cattivo stato di conservazione, portati arbitrariamente allo stato di congelamento/surgelazione senza l’utilizzo di idonea attrezzatura atta a scongiurare il pericolo di alterazione degli stessi, e compiva atti idonei diretti in modo non equivoco a consegnare all’acquirente una cosa per un’altra ovvero una cosa per origine, qualità o quantità diversa da quella pattuita o dichiarata, detenendo per la somministrazione alimenti congelati senza aver indicato sul menù il reale stato fisico di conservazione.