Nuova viabilità e ztl a Mondovì Piazza | Si parte domenica 10 giugno. Ecco come cambia il traffico nel quartiere

0
702

La fase sperimentale della nuova viabilità a servizio del quartiere di Piazza entrerà in vigore a partire da domenica 10 giugno e terminerà in data 30 settembre.

“Una modifica – spiega il sindaco di Mondovì, Paolo Adriano – tesa a restituire maggiore fruibilità, anche estetica, alla storica piazza Maggiore.

Le variazioni progettate fanno parte di un’operazione combinata su più fronti con a capo il potenziamento dell’offerta turistica e culturale. Ma in programma ci sono anche l’avvio dell’iter per l’incremento ed efficientamento del servizio di trasporto pubblico e la modifica dell’illuminazione e degli arredi nell’intera area”.

A partire dai cubotti: in questa prima fase spariranno dalla piazza e non verranno sostituiti da dissuasori alternativi.

“Confidiamo – aggiunge il primo cittadino – nel senso civico e nella collaborazione da parte dei cittadini che fruiranno del nuovo assetto. Abbiamo scelto di partire, non a caso, in coincidenza con la bella stagione, quando il quartiere alto può trasformarsi in piacevole punto di ritrovo per le famiglie monregalesi e per i visitatori.

In quest’ottica la nuova immagine della piazza verrà ridisegnata grazie anche ad un crescente coinvolgimento di esercenti e commercianti: agevolazioni in materia di occupazione del suolo pubblico punteranno, infatti, ad incentivare l’installazione di tavolini per la somministrazione di cibi e bevande all’aperto.

Tutte le modifiche saranno, comunque, attuate con il supporto e la collaborazione della Polizia locale che provvederà ai necessari controlli ed alla verifica del rispetto delle regole.”

Elemento caratterizzante del nuovo assetto sarà l’eliminazione definitiva dei parcheggi nella parte soprana della piazza: l’area diverrà, a tutti gli effetti, pedonale, dalle ore 12.30 alle 7,00 del giorno successivo nelle domeniche e nei festivi e dalle 19,45 alle 7,00 nei giorni feriali.

Entro la fine del mese verrà segnalata tramite il posizionamento di un display informativo e controllata grazie alle telecamere di lettura targhe trasferite da via Giolitti.

Negli stessi orari previsti per la pedonalizzazione della parte superiore della piazza sarà attiva la zona a traffico limitato in via delle Scuole, con transito consentito unicamente a residenti ed autorizzati e controllato mediante il varco già presente ad inizio strada.

Per agevolare il trasporto di strumenti musicali ingombranti o pesanti, agli utenti delle Scuole musicali che ne faranno richiesta verranno, inoltre, concesse autorizzazioni per percorrere il primo tratto di strada fino allo slargo di fronte alla Chiesa di Santa Chiara, con obbligo di uscita da piazza IV Novembre.

L’accesso a residenti ed autorizzati di via Carassone, via Gallo e via Vitozzi, durante la ztl, sarà garantito anche in via Carassone, in entrambi i sensi di marcia.

Resteranno aperte le altre strade; in particolare via Vico non subirà limitazioni, fatta eccezione per quelle già previste al mattino, durante i periodi scolastici, per evitare penalizzazioni al tessuto economico locale.

Infine, per quanto riguarda i parcheggi, quelli presenti di fronte ai portici sottani (per un totale di 14 stalli, cui si aggiunge un posto auto destinato ai diversamente abili) saranno fruibili per la sosta a pagamento lungo il giorno, con una permanenza massima di un’ora, e riservati ai residenti nelle fasce orarie di pedonalizzazione e ztl.

Nell’area della piazza di fronte alla chiesa della Missione, verranno, inoltre, definiti 5 posti auto aggiuntivi, regolamentati con zona a disco orario di 30 minuti, fruibili solo nei giorni feriali, dalle 8,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19.00, con divieto di sosta dalla sera alla mattina successiva.

Ulteriori posteggi aggiuntivi sono stati ricavati in via Vico ed in via San Pio V (6 in totale): saranno utilizzabili mediante zona a disco di durata massima pari a mezz’ora, dalle 8,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,00 dei giorni feriali, ed accessibili senza limitazioni nei restanti orari e nei giorni festivi.

In via Grassi di Santa Cristina, nel tratto compreso tra vicolo Bellone e l’accesso al cortile del Palazzo di Giustizia, saranno realizzati 9 stalli di sosta riservati ai residenti negli orari dell’area pedonale, così come anche il parcheggio nell’area retrostante l’Istituto “Rosa Govone”.