Adesione del Comune di Cuneo ai progetti “Città della Corsa e del Cammino 2018/2020” e “Bandiera Azzurra 2019”.

0
612

Il Comune di Cuneo, attraverso l’assessorato e l’ufficio sport, ha aderito a due iniziative promosse dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) in collaborazione con ANCI denominate “Città della Corsa e del Cammino 2018/2020” e “Bandiera Azzurra 2019” finalizzate al miglioramento del benessere fisico, con l’obiettivo di promuovere l’attività sportiva, in particolare corsa e camminata, per combattere il problema della sedentarietà e dell’obesità nelle persone.

 

Il primo progetto, “Città della Corsa e del Cammino”, è rivolto a tutti i Comuni italiani. Per aderire sono richiesti i seguenti requisiti minimi, oltre al versamento di una quota di adesione:

 

– Presenza di un percorso di almeno 2 km oppure di un circuito interno a un parco pubblico di almeno 1 km;

– Impegno all’organizzazione di un evento di corsa e/o camminata, competitiva e/o non competitiva, sul percorso o all’interno del parco segnalato;

– Possibilità di praticare in sicurezza attività corsa/camminata sul percorso/i;

– Adesione al Manifesto della Salute nelle Città.

 

In caso di accettazione dell’adesione, la FIDAL promuoverà la misurazione e certificazione dei percorsi proposti attraverso apposita segnaletica, il riconoscimento di “Città della corsa e del cammino”, con inserimento del Comune nel network delle “Città della corsa e del cammino 2018/2020”, l’inserimento, fino al 2020, dei percorsi individuati e certificati, nell’applicazione informatica denominata “Città per camminare e della salute” e la fornitura di una guida della città con i percorsi e le altre notizie correlate al riconoscimento di “Città della corsa e del cammino”.

 

Il secondo progetto, denominato “Bandiera Azzurra”, è strettamente legato al primo, in quanto vedrà riconosciuta tale Bandiera Azzurra a 8 tra i comuni italiani aderenti al primo progetto. Per ottenere tale riconoscimento i comuni dovranno avere, oltre ai requisiti previsti per l’altro progetto, la presenza sul territorio di minimo 5 percorsi di almeno 2 Km e di un circuito interno ad un parco pubblico.

 

L’ottenimento della Bandiera Azzurra, oltre a offrire alla città quanto già previsto dal progetto “Città della corsa e del cammino”, prevede anche l’organizzazione, da parte di FIDAL, di un evento di corsa o camminata non competitiva di 5/10 Km nella città premiata e di una giornata di promozione della camminata e della corsa come strumento di prevenzione ed educazione alla salute, oltre ad una cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera Azzurra, con la presenza di rappresentanti FIDAL e/o di un testimonial dell’atletica leggera nazionale.

 

Il Comune di Cuneo, che da sempre ha investito in iniziative e opere finalizzate alla mobilità sostenibile e al benessere della cittadinanza, attraverso interventi e iniziative sia in città che nel Parco Fluviale Gesso e Stura, ha quindi presentato, in data 24 maggio, domanda di adesione alle due iniziative, inviando la documentazione richiesta alla FIDAL ed individuando già due possibili percorsi che interessano il parco fluviale e l’area del Lungo Gesso e del Viale Angeli.

 

A tale adesione formale seguiranno, nelle prossime settimane, le procedure di verifica e di valutazione della richiesta da parte della FIDAL stessa nonché le successive procedure di certificazione dei percorsi proposti.