Revello-Pancalieri Castagnole, che sfida per i playoff! Perlo: “Non esistono favorite” | I biancoblu, dopo aver sfiorato l’Eccellenza, si tuffano nei playoff da secondi in classifica

0
506

Dopo aver sfiorato l’Eccellenza diretta, il Revello si tuffa nei playoff, con la speranza di poter lottare fino alla fine per il salto di categoria.

L’anno scorso i biancoblu si fermarono nella semifinale regionale, sul campo del Lucento, al termine di un percorso comunque di altissimo profilo, da terza in classifica: ora Pedrini e compagni avranno la possibilità di giocarsi le proprie carte in casa perlomeno nella prima fase, quella del Girone C. Ma nonostante ciò, come ammette il tecnico, in questa corsa non sembrano esistere favorite: “Abbiamo smaltito i festeggiamenti per il 2° posto dopo un campionato che ci ha tolto tante energie fisiche e mentali, in particolari il finale che ci ha portato via tante forze. Martedì ci siamo guardati e parlati per capire cosa vogliamo fare in questi playoff: dobbiamo ritrovare la forza e la voglia che abbiamo sempre messo nella stagione regolare. Non è facile ripartire, il percorso sarà davvero difficile: non vedo una squadra più forte delle altre (Pancalieri, Carmagnola e Pedona). Ha vinto il campionato il Moretta perchè ha dimostrato più continuità, ma le 4 ai playoff sono dello stesso valore, seppur con caratteristiche diverse”.

 

Primo scoglio da superare, l’ottimo Pancalieri Castagnole, quinto in classifica ma con soli 6 punti di distacco al termine del campionato: “Non ci reputiamo favoriti, sin da domenica con il Castagnole: sono molto amico di Silvio Viale, è un ottimo allenatore, giovane, in crescita, la sua squadra è attrezzata e ci aspetta una partita difficile. Speriamo di stare bene e di farci trovare pronti per giocarcela nella maniera migliore”.

 

EP – Redazione Sportiva