Seconda Categoria: Murazzo e Tre Valli festeggiano la Prima

0
276

Si è chiusa, sotto un diluvio di reti, la regular season del campionato di Seconda Categoria.

Nel Girone H brinda il Murazzo che cala il poker con il Villafalletto staccando il biglietto per la Prima Categoria. Dopo il botta e risposta tra Farcas Lohan e Alladio, la capolista prende il largo calando il poker con Ballario, Prato e Pompeiano, agevolata dallo scivolone della diretta inseguitrice Pro Savigliano, cui non basta una rete di Brandino per conquistare i tre punti in casa con il Genola, corsaro grazie a Caudana e Foletto. Cade rovinosamente anche il Sant’Albano che, con il già retrocesso Atletico Moretta, subisce quattro reti per mano di Bruno, Marchisio e doppio Dessi (Viale per il Sant’Albano). Bertolino, Lerda e Pellegrino consentono al Bisalta di superare il Caraglio cui non basta una doppietta di Bacellari per andare a punti. Caraglio che se la vedrà ora nei play off con la Pro Savigliano, mentre l’altra gara in programma vedrà opposte Sant’Albano e Bisalta.

Nelle altre gare in programma, una doppietta di Beltrame e una rete di Rollè consentono al Lagnasco di superare il Val Maira, in gol con Luciano e Garnero; Aime, Motta, Gallo e Chaix regalano i tre punti al Valle Po sulla Margaritese (in gol con Sansone e Delfino), infine goleada del San Benigno sul campo del retrocesso Villanova Solaro, con reti ospiti di Bongioanni, Costanzo, Silvestro e tripletta di Tassone, e reti locali di Valenti e doppietta di Giustetto.

Nel Girone I il Tre Valli aveva già conquistato domenica la promozione matematica in Prima Categoria e può permettersi di cedere il passo in casa al Piobesi che fa festa con Eusebio, Simonetti e Bergadano staccando lo storico biglietto per i Play Off, dove incrocerà le armi con il Dogliani corsaro di misura sul campo dell’Orange Cervere. L’altra gara vedrà opposte il San Bernardo che strappa un pari incredibile con il Cortemilia al termine di una partita emozionante ( ospiti avanti con Poggio, tre reti di Carta e una di Rodda consentono ai locali di calare il poker ma la reazione cortemiliese porta ai gol di Olivero, Ravina e Poggio che, in pieno recupero, fissa il risultato sul 4-4) e la Caramagnese che con triplo Ferrantelli e Roccini espugna il campo del Monforte Barolo Boys (a segno con Grosso e Barale). Nelle altre gare, pareggi tra Bandito e Garessio, e tra Sportroero e San Michele Niella, mentre il Ceresole si congeda dalla Seconda Categoria espugnando il campo della Stella Maris.

 

Per i risultati e la classifica del Girone H CLICCA QUI
Per i risultati e la classifica del Girone I CLICCA QUI