Seconda Categoria H: il Murazzo gioca a tennis con l’Atletico Moretta. 6-2! | Sconfitta amara per gli ospiti, che tornano in Terza Categoria

0
438

Comoda e larga vittoria del Murazzo che, sul perfetto terreno di gioco di Marene, causa indisponibilità dello stadio “A. Pochissimo” di Fossano, si sbarazza per 6 reti a 2 dell’Atletico Moretta, nella gara valevole per la penultima giornata del campionato di Seconda Categoria, girone H, costringendo, così i “bianco-rossi” ospiti alla matematica retrocessione in Terza Categoria.

 

Partita che si mette subito nel verso giusto per i ragazzi di mister Bergesio che nel giro di dieci minuti si portano già sul 2 a 0, trovando, prima della fine del tempo, anche la terza marcatura; secondo tempo privo, ormai, di qualsiasi velleità, con i locali “bianco-azzurri” che continuano nella propria manovra siglando il quarto e il quinto gol, prima di un sussulto degli ospiti che riescono, grazie anche alla complicità della difesa fossanese, a segnare due reti; in mezzo la rete di capitan Prato chiude la partita sul 6 a 2.

 

Al 3’ Murazzo già in vantaggio: ripartenza di Busso sulla sinistra che scambia con Pompeiano che lancia Prato in campo aperto, il capitano “bianco-azzurro” entra in area e fredda Fabio Grande per l’1 a 0. All’8’ è Gjoka a provarci per i fossanesi direttamente su calcio di punizione, ma la sua conclusione viene stoppata dalla barriera ospite. Al 10’ combinazione fra Prato e Pompeiano con il numero 10 del Murazzo che entra in area dalla destra e batte l’estremo difensore ospite sul secondo palo, siglando la rete del 2 a 0. Insistono i locali al 14’ con l’apertura di Giordano per Prato che prova la conclusione troppo morbida che non impensierisce Fabio Grande. Al 23’ occasionissima per gli ospiti direttamente da calcio di punizione dal limite dell’area con Millone che pesca l’angolino basso alla destra di Sarale che è, però, superlativo nell’intercettare la sfera a mano aperta e sventare il pericolo. Al 26’ il direttore di gara decreta un calcio di rigore in favore del Murazzo per atterramento di Kpahyri in area di rigore: si incarica della battuta Pompeiano che spiazza Fabio Grande e infila in rete la sfera del 3 a 0. Al 29’ ancora “bianco-azzurri” in avanti con l’appoggio di Pompeiano per la stoccata di prima intenzione di Olocco che termina sul fondo. Al 42’ l’Atletico Moretta si rende pericoloso con un cross dalla destra che pesca Millone solo in mezzo all’area, ma il colpo di testa del numero 10 “bianco-rosso “ termina abbondantemente alto sopra la traversa.

 

Al 5’ della ripresa il Murazzo trova il poker: Prato entra in area di rigore dalla destra e appoggia per l’accorrente Pompeiano che non ha difficoltà a battere Fabio Grande, depositando la sfera nella rete sguarnita. Al 15’ spettacolare calcio di punizione di Farcas-Lohan che, dal limite dell’area di rigore, infila il pallone nel “sette” alla sinistra di Fabio Grande che è, ancora una volta, battuto incolpevolmente. Al 16’ ancora fossanesi in avanti con Prato che lancia Busso sulla fascia sinistra, il giocatore “bianco-azzurro” entra in area di rigore e tenta la conclusione di mancino che termina, però, alta sopra la traversa della porta ospite. Ospiti che accorciano le distanze al 18’ con Castagno che recupera palla sulla sinistra, si accentra e batte Sarale sul primo palo. Al 24’ i locali ristabiliscono subito le distanze con Pompeiano che lancia Prato in profondità, il capitanto “bianco-azzurro” scatta da centrocampo, si presenta solo davanti a Fabio Grande e lo supera con un delizioso colpo sotto. Al 29’ fossanesi che ci provano con la discesa sulla sinistra di Busso che mette in mezzo una sfera per la stoccata al volo di Olocco che viene letteralmente murata dalla difesa ospite; sulla ribattuta ci prova Prato, ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 43’ arriva anche la seconda rete ospite con un filtrante di Cerutti per la girata di Millone che batte Sarale.

 

MURAZZO: Sarale Roberto, Boscarino Jacopo, Busso Marco (dal 43’ s.t. Giraudo Michele), Farcas-Lohan Ionut, Preci Klodjan, Gjoka Bledar, Olocco Jvan (dal 40’ s.t. Rathore Ajaypal Singh), Kpahyri Koffi Charles Landry (dal 27’ s.t. Lamberti Giacomo), Prato Simone (Cap.), Pompeiano Alessio (dal 36’ s.t. Tozzo Fiorenzo), Giordano Federico. Torregrossa Calogero, Mancuso Lorenzo. Allenatore: Bergesio Andrea.
ATLETICO MORETTA: Grande Fabio, Franco Federico, Marchisio Luca, Martini Elio (dal 17’ s.t. Invernizzi Massimiliano), Grande Riccarco (Cap.), Martini Mauro, Mussetto Davide (dal 29’ p.t. Aime Matteo), Castagno Michele, Dessi Nadjar (dal 22’ s.t. Cerutti Massimiliano), Millone Ivo, Pignata Simone (dal 27’ s.t. Grande Matteo). Allenatore: Collino Mattia.
Reti: 3’ p.t. Prato Simone (M), 10’ p.t. Pompeiano Alessio (M), 26’ p.t. Pompeiano Alessio (M) Rig., 5’ s.t. Pompeiano Alessio (M), 15’ s.t. Farcas-Lohan Ionut (M), 18’ s.t. Castagno Michele (AM), 24’ s.t. Prato Simone (M), 43’ s.t. Millone Ivo (AM).
Ammonizioni: Sarale Roberto (M), Boscarino Jacopo (M), Franco Federico (AM), Marchisio Luca (AM), Cerutti Massimiliano (AM), Grande Matteo (AM).

 

c.s. Murazzo