Eccellenza: TUTTI I VERDETTI! Pro Dronero in D, per l’Olmo storici playoff | Ai playout Pinerolo-Rivoli ed Alpignano-Albese

0
444

DSC 0444Sipario. Finisce la stagione regolare di Eccellenza (Girone B) che ha emesso i suoi verdetti, in attesa del post-season. Alla fine, la Pro Dronero ce l’ha fatta: la formazione biancorossa ha conquistato la tanto agognata promozione in Serie D, vincendo per un punto il tiratissimo duello con la Cheraschese: agli uomini di mister Dessena basta lo 0-0 sul campo di Centallo, contro un Fossano già in vacanza o quasi, per festeggiare  un incredibile e forse irripetibile double campionato-coppa. 

 

Onore ai “Lupi” di Brovia che battono e condannano ai playout l’Alpignano: nel 3-1 bianconerostellato le firme di Cornero (che chiude a 25 reti un torneo eccezionale), Mazzafera ed il giovane Massucco, che è riuscito in queste ultime giornate a non far rimpiangere troppo un bomber di razza come Atomei (infortunato e che si ferma a quota 16). Grazie a questo successo la Cheraschese si assicura l’accesso diretto al 2° turno playoff, in virtù del +14 sull’Alfieri Asti quinto e sconfitto in casa della Denso: la squadra di Poirino vince 3-2 e centra la salvezza. 

 

Al primo turno sarà derby cuneese Saluzzo-Olmo: i granata sostanzialmente confermano il risultato, ottimo, del campionato 2016-17, e consolidano il proprio status di big del girone sotto la guida sapiente di Pier Paolo Rignanese. Questo nonostante il ko con il Chisola, in un match rocambolesco. Fa la storia invece l’Olmo: i ragazzi di Magliano pareggiano ad Alba e centrano la qualificazione ai playoff per la prima volta, dopo annate di sofferenza fra playout e corsa salvezza. Un risultato (59 punti) che porta indelebilmente il marchio dell’allenatore grigiorosso, in grado di dare anima ed indentità ad un gruppo collaudato, con l’aggiunta di pedine, come Capitao per esempio, che hanno fatto la differenza. Saluzzo-Alba si giocherà giovedì 10 maggio allo Stadio “Damiano” di Saluzzo: i padroni di casa avranno a disposizione due risultati su tre nell’arco dei 90′ ed eventualmente 120′ in virtù del miglior piazzamento in campionato. Chi passa il turno affronterà la Cheraschese al “Roella” domenica 13 maggio.

 

Fuori dai playoff squadre importanti come Corneliano Roero e Fossano, ed un San Domenico Savio il cui obiettivo primario era la salvezza ma che per larga parte del torneo è stato ai vertici della classifica. Salva senza patemi, ancora una volta, la sempre solida e costante Benarzole del duo Burgato-Bittolo Bon. Capitolo playout: alla fine il Rivoli schiva la retrocessione diretta e potrà giocarsi le proprie chance sul campo del Pinerolo a cui non è vastato il 3-1 di Bene Vagienna per evitare gli spareggi a quota 42. Nell’altra sfida, sarà invece Alpignano-Albese: biancocelesti di Rosso che arrivano in buono stato di forma all’appuntamento, contro una compagine con nomi importanti (fra cui il capocannoniere De Souza) ma che ora dovrà non perdere per evitare una clamorosa retrocessione. I playout si svolgeranno entrambi domenica 20 maggio (ore 15.30) rispettivamente a Pinerolo ed Alpignano. Gara secca, in caso di parità nei 90′ regolamentari si procederà con i supplementari: se la parità sussistesse dopo 120′ otterrà la salvezza la squadra meglio classificata nella regular season.

 

Retrocesse direttamente in Promozione Asca ed Atletico Torino. 

 

VERDETTI GIRONE B ECCELLENZA PIEMONTE

IN SERIE D: Pro Dronero

AL 2° TURNO PLAYOFF: Cheraschese

AL 1° TURNO PLAYOFF: Saluzzo-Olmo

AI PLAYOUT: Pinerolo-Rivoli ed Alpignano-Albese

 

DI SEGUITO I RISULTATI DELL’ULTIMA GIORNATA E LA CLASSIFICA FINALE