Il 25 aprile la cultura è libertà a Saluzzo

0
200

Mercoledì 25 aprile in Castiglia, visita guidata al Museo della Memoria Carceraria allestito nelle celle di rigore del carcere della Castiglia, museo accessibile di norma con un percorso libero.

L’allestimento è di forte impatto emotivo. L’itinerario guidato, in tema con il 25 aprile, volgerà l’attenzione ai prigionieri politici detenuti in Castiglia, alle loro condizioni di vita e ai rapporti con il mondo esterno. Verrà inoltre presentata la storia dell’istituzione penitenziaria della Castiglia, dal Risorgimento fino al 1992, anno di chiusura del carcere.

L’appuntamento è presso la biglietteria della Castiglia alle ore 15.30. Il costo della visita guidata è di 2 euro a persona, gratuito per i ragazzi con meno di 12 anni.

Domenica 29 si ripercorre la Resistenza a Saluzzo con una visita guidata a tema, realizzata da CoopCulture in collaborazione con l’ANPI. “Resistenza nel saluzzese” è un itinerario ai luoghi che hanno visto episodi importanti e tragici della lotta partigiana e del potere fascista. Inoltre, si ripercorrerà la storia dei protagonisti della Resistenza saluzzese. L’itinerario si concluderà nei pressi della Caserma Mario Musso, da settembre 1943 sede del comando tedesco e fascista, luogo di prigionia dei militari che non aderirono alla Repubblica di Salò.

La visita partirà alle ore 15.30 dalla biglietteria della Castiglia. Il costo è di 5 euro a persona, gratuita per i ragazzi con meno di 12 anni.

Per prenotazioni e ulteriori informazoni: Ufficio Turistico IAT, piazza Risorgimento, 1, Saluzzo, numero verde: 800 392789, email: [email protected]