Serie D: il Bra a caccia dell’impresa al “Bravi” con la Pro Sesto

0
438

Bra 12Penultima uscita casalinga, domani pomeriggio, per il Bra che nella giornata numero 36 del campionato di Serie D, riceve al “Bravi” la Pro Sesto.

Una sfida delicatissima per i ragazzi di Daidola, che si presenteranno al cospetto di una squadra destinata ai Play Off privi degli squalificati Rossi e Spadafora, ma che faranno comunque di tutto per centrare una vittoria casalinga che manca ormai dal lontano 4 febbraio (2-1 con il Castellazzo).

Non sarà semplice perchè i lombardi allenati da Parravicini possono contare su una rosa di prima qualità, con un attacco devastante nel quale spicca l’ex Albese e Chieri Luca Di Renzo (15 reti per lui), quel D’Antoni protagonita lo scorso anno con il Cuneo nella promozione in Lega Pro, il giovane Gilles Douguet (7 reti all’attivo) e l’ex Como Luca Scapuzzi, a segno già 11 volte in questa stagione.

Nel turno precedente la Pro Sesto ha superato agevolmente l’OltrepoVoghera grazie ai gol di Guccione e Di Renzo, mentre il Bra ha pareggiato in trasferta sul campo della Varesina grazie alle segnature di Dolce su rigore e Montante.

“Domani giochiamo in casa e visto che è da qualche gara che davanti al nostro pubblico non riusciamo a fare risultato pieno, ci teniamo a fare bella figura con i nostri tifosi- afferma il giallorosso Paolo Beltrame – anche se sarà una partita difficilissima contro una delle squadre più attrezzate del campionato, in piena zona Play Off. Un posto che sicuramente avremmo voluto raggiungere anche noi, però purtroppo è andata male. Comunque in queste ultime tre partite vogliamo fare bene, raccogliere più punti possibile perchè vogliamo superare i 50 punti e ce la metteremo tutta. Il fattore caldo sicuramente influirà sulla partita perchè non siamo abituati, ma questa non deve essere una scusante visto che sarà un problema anche per i nostri avversari, perciò ce la giocheremo alla pari, noi siamo molto sereni e tranquilli e forse la nostra spensieratezza dell’ultimo periodo spero ci possa portare a fare una partita di livello contro una squadra molto forte”

Fischio di inizio alle ore 15 affidato al signor Porcheddu di Oristano, coadiuvato dagli assistenti Cremona di Genova e Cumbo di Agrigento.