Tangenziale Fossano, Mantini: “Comitati di monitoraggio? Troppo tardi, Pd reciti il mea culpa”

0
507

Continua a far parlare di sè la Tangenziale di Fossano, ormai chiusa da tempo per il crollo del cavalcavia. Interviene sull’argomento anche l’esponente della Lega Nord Anna Mantini attraverso una nota stampa che riportiamo integralmente.

 

La mobilitazione promossa questo lunedì mattina dal Comune di Fossano e dal sindaco Sordella, con l’obiettivo di esercitare un pressing politico istituzionale e sociale sull’Anas affinché renda al più presto operativi gli otto milioni stanziati dall’ente nazionale strade per la tangenziale della nostra città, conferma – ove ce ne fosse stato ancora bisogno – la necessità di ristabilire un interlocutore forte al servizio delle municipalità nel loro dialogo diretto con Roma e – mi sia permesso – anche con Torino. Questo in ragione del fatto che tale ruolo non è stato svolto in maniera adeguata dalla Giunta regionale in carica. La circostanza poi che nel corso della mobilitazione comunale sempre di questo lunedì si sia presa in considerazione l’opportunità di dare vita a un tavolo di monitoraggio di “provinciale memoria” ribadisce unicamente che occorre al più presto tornare a una Provincia democraticamente rafforzata e legittimata con l’elezione popolare dei suoi vertici e con la devoluzione di risorse adeguate alla sua funzione di area vasta. Il tutto avrebbe non solo costi fiscali zero per i contribuenti ma nel quadro del riequilibrio di rapporti fra Regione e Province ottimizzerebbe le risorse già esistenti. Considerato poi che l’autore della legge che ha impoverito le Amministrazioni provinciali risponde allo stesso nome del ministro delle infrastrutture di cui si richiede a gran voce l’intervento, si sa già a che porta bussare in entrambi i casi. Certo, dato il paradosso di uno stanziamento la cui operatività in termini di procedure appare incerta nei tempi di aggiudicazione ed esecuzione dei lavori di ripristino della tangenziale, viene infine da chiedersi: ma che fine hanno fatto i vari decreti sblocca Italia a loro tempo sbandierati dai Governi Renzi Gentiloni? Di certo l’intervento di interrogazione e sollecitazione dei nostri parlamentari, nei comfronti dell’attuale e futuro Governo, sarà importante e necessario.

 

Anna Mantini Lega Nord Fossano