Seconda Categoria: poker del Pro Savigliano nel Girone H; nell’I il Dogliani risponde al Tre Valli

0
297

Pronostici rispettati nella giornata di campionato appena conclusa per i Gironi H e I del torneo di Seconda Categoria.

Nel Girone H rallenta in vetta la capolista Murazzo, fermata sul 2-2 sul campo del Lagnasco. Locali avanti con Migliore ma immediato è il pareggio firmato da Prato. In avvio di ripresa Beltrame riporta avanti i padroni di casa ma è Olocco a fissare il definitivo 2-2. Ne approfitta la Pro Savigliano che con Luca Ferrero, Marco Ferrero, Brandino e Effa Effa espugna il campo dell’Atletico Moretta che sigla con Pignatta la rete della bandiera. Il solito Bacellari regala tre punti al Caraglio nella delicata sfida con il Sant’Albano, mentre Bertolino e Giordanengo consentono al Bisalta di avere la meglio sul San Benigno. Convincente vittoria per il Valle Po che, con doppio Mondino, Anselmo e Chaix cala il poker con il Genola, a segno con Biondi. Oberto e Capellino non bastano al Val Maira per portare a casa i tre punti sul campo della Margaritese, con i locali che fissano il risultato sul 2-2. Pignatta e doppio Vichi, infine, regalano al Villafalletto la vittoria in casa con il Villanova Solaro.

Il Girone I si è aperto venerdì con la vittoria del Monforte Barolo Boys in casa con il Bandito grazie ad una rete di Grosso. Due reti di Giacosa e una di De Carolis consentono al Tre Valli di avere la meglio sulla Stella Maris (in gol con Rava) e di tenere a distanza il Dogliani che supera a fatica il Cortemilia. Grosso porta avanti i doglianesi ma è immediato il pareggio gialloverde di Jovanov. Nella ripresa ci pensa Jurkovic a regalare i tre punti ai padroni di casa. Prosegue il buon momento dello Sportroero che espugna il campo della Caramagnese. Roerini avanti con Nervo che insacca di testa un travresone di D’Angelo. Nella ripresa ci pensa Mourtala dal dischetto a raddoppiare ma è immediata la rete di Ferrantelli per i locali, che mantiene in bilico il risultato sino alla fine. “Sono tre punti pesanti – afferma il presidente roerino D’Angelo – però la cosa che più mi impressiona in questo campionato sono i direttori di gara. Devo ammettere che sono molto preparati e sempre vicini all’azione. Anche quando abbiamo perso si sono sempre rivelati all’altezza della situazione. Voglio fare loro i complimenti perchè ci guadagna il gioco e nessuno può recriminare nulla. Pe quanto riguarda la gara torniamo da Caramagna con tre punti meritati, risalendo la china dopo aver fatto tatticamente una buona partita contro una squadra che ha lottato fino alla fine per prevalere”. Marwane regala i tre punti al San Michele Niella in casa con l’Orange Cervere, doppio Leka sigla la vittoria del Garessio sul Ceresole (in gol cocn Maffeo) mentre termina a reti bianche la sfida tra Piobesi e San Bernardo.

 

Per i risultati e la classifica del Girone H CLICCA QUI
Per i risultati e la classifica del Girone I CLICCA QUI