Seconda Categoria H: poker Murazzo contro il Caraglio! Finisce 4-2

0
484

Grande prova di forza del Murazzo che riesce ad avere la meglio sugli ostici avversari del Caraglio, superandoli per 4 reti a 2, sul perfetto terreno di gioco dello stadio “Pochissimo” di Fossano, nel match valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di Seconda Categoria, girone H.

 

I ragazzi allenati da mister Bergesio approcciano perfettamente alla partita e già al 9’ si portano sul 2 a 0; poi una serie di sfortunati infortuni costringono i fossanesi a dei cambi obbligati; gli ospiti riprendono, così, coraggio e alzano il baricentro riducendo lo svantaggio a inizio ripresa. I “bianco-azzurri” locali, però, non si scompongono e ritornano a macinare il proprio gioco ristabilendo il doppio vantaggio e chiudendo teoricamente la partita a metà secondo tempo siglando la quarta rete. Il Murazzo riesce, poi, ad amministrare piuttosto agevolmente il finale di partita concedendo, solamente, un calcio di rigore nel finale a partita ormai ampiamente chiusa.

 

Al 4’ Caraglio in avanti con un cross dalla sinistra di Balla per l’incornata di Ristorto che termina, però, ampiamente alto sopra la traversa della porta difesa da Sarale. Al 6’ ripartenza veloce del Murazzo con capitan Prato che allarga sulla destra per Preci che controlla e conclude verso la porta ospite trovando l’opposizione di angolo di Parodi; sul corner battuto da Ballario, la sfera scavalca il portiere e finisce sulla testa di Prato che appoggia comodamente in rete la palla del vantaggio fossanese. Al 9’ ancora Murazzo in avanti con il traversone dalla destra di Busso che sfila alle spalle della difesa e, nuovamente Prato, scavalca con un delizioso pallonetto Parodi in uscita, siglando la propria doppietta. Al 17’ insistono i locali con la conclusione di Kpahyri dalla distanza che termina, però, alto sopra la porta ospite. Al 19’ fossanesi pericolosi con una bella triangolazione fra Prato, Kpahyri e Pompeiano, con quest’ultimo che calcia di mancino ma la propria conclusione viene ribattuta in angolo dalla difesa “bianco-verde”. Al 31’ Ballario pericoloso per i suoi direttamente da calcio piazzato, ma la sua conclusione viene contenuta agevolmente sa Parodi. Al 34’ si fanno vedere in avanti gli ospiti con Destefanis che su calcio di punizione dal limite dell’area trova la pronta risposta in tuffo di Sarale sulla propria sinistra. Al 36’ insistono gli ospiti con il traversone dalla sinistra di Curetti sul quale Sarale è costretto a chiudere in uscita bassa. Al 41’ sempre pericoloso il Caraglio sulla sinistra con il cross rasoterra di Curetti per Chioso che anticipa i diretti marcatori, ma tocca malamente e la sfera termina sul fondo. Al 44’ occasionissima per gli ospiti con un errato retropassaggio della difesa “bianco-azzurra” sul quale si avventa Chioso che salta Sarale in uscita e, a porta vuota, mette incredibilmente sull’esterno della rete. Al 46’ ripartenza dei locali con Prato che, dal limite dell’area di rigore, conclude troppo centralmente.

 

Al 2’ della ripresa il Caraglio trova la rete che accorcia le distanze: pallone alle spalle della difesa murazzese che viene scaraventato in rete sotto la traversa dal neo entrato Bacellari. Al 8’ punizione da centrocampo in favore del Murazzo battuta da Gjoka che scodella la sfera nel cuore dell’area di rigore con la retroguardia ospite che tocca malamente e per poco non mette la sfera alle spalle di Parodi. Al 18’ rigore in favore dei locali per atterramento di Prato: batte Pompeiano che buca Parodi e sigla la rete che ristabilisce le distanze. Al 22’ ospiti pericolosi con Bacellari che, in area di rigore, controlla e conclude di destro cogliendo il palo esterno. Al 24’ ripartenza veloce del Murazzo sulla sinistra con Prato che offre una sfera nel mezzo per Pompeiano che si accentra, salta il proprio diretto marcatore e batte Parodi siglando la propria personale doppietta. Al 32’ ospiti in avanti con Bacellari che, dal limite dell’area di rigore, stoppa e conclude di mancino rasoterra trovando la comoda parata a terra di Sarale. Al 35’ conclusione di Balla per i suoi da fuori area con l’estremo difensore murazzese che controlla in due tempi; sulla ripartenza palla per Olocco che, di mancino, incrocia troppo la conclusione che termina, non di molto, a lato del palo di sinistra della porta difesa da Parodi.

 

Al 39’ Murazzo in avanti con un perfetto invito di Prato per Olocco che controlla, entra in area e spara a botta sicura trovando l’opposizione in uscita di Parodi. Al 42’ rigore per il Caraglio con Fuentes che spiazza imparabilmente Sarale. Al 44’ nuovamente Fuentes tenta la conclusione dalla sinistra che sfila alla destra del palo della porta difesa da Sarale. Ultima occasione del match al 48’ in favore del Murazzo con Pompeiano che entra in area di rigore dalla sinistra e prova a superare Parodi in uscita con un colpo sotto, ma l’estremo difensore ospite salva. Finisce così, con il risultato di 4 reti a 2 la partita con i locali che mantengono la vetta della classifica incrementando il proprio vantaggio sulle dirette inseguitrici.

 

MURAZZO: Sarale Roberto, Farcas-Lohan Marius (dal 14’ s.t. Lamberti Giacomo), Busso Marco, Gjoka Bledar, Preci Klodjan, Boscarino Jacopo, Giordano Federico, Ballario Marco (dal 35’ p.t. Olocco Jvan), Prato Simone (Cap.), Pompeiano Alessio, Kpahyri Koffi Charles Landry. Torregrossa Calogero, Mancuso Lorenzo, Rathore Ajaypal Singh, Tozzo Fiorenzo. Allenatore: Bergesio Andrea.
CARAGLIO: Parodi Nicolò, Casa Davide, Garino Massimiliano (Cap.), Destefanis Gabriele (dal 20’ s.t. Fuentes Mathias Gonzalo), Armando Denis, Corna Alex, Armando Lorenzo (dal 1’ s.t. Vacchetta Lorenzo), Curetti Alberto, Chioso Gabriele (dal 36’ s.t. Cherasco Paolo), Balla Elton, Ristorto Nicolò (dal 1’ s.t. Bacellari Niko). Dutto Oscar, Mattiauda Gabriele. Allenatore: Giordano Giorgio.

 

Reti: 6’ p.t. Prato Simone (M), 9’ p.t. Prato Simone (M), 2’ s.t. Bacellari Niko (C), 18’ s.t. Pompeiano Alessio (M) Rig., 24’ s.t. Pompeiano Alessio (M), 42’ s.t. Fuentes Mathias Gonzalo (C) Rig..
Ammonizioni: Gjoka Bledar (M), Busso Marco (M), Destefanis Gabriele (C), Curetti Alberto (C).

 

c.s. Murazzo