Serie C – IL PUNTO: suicidio Livorno, il Prato fa il colpaccio! Lotta salvezza e promozione più aperte che mai

0
227

cuneo arezzo cristini scivolataColpi di scena e certezze svanite, con tanti giochi ancora aperti. La trentaquattresima giornata del girone A di Serie C regala tante sorprese, dalle posizioni di vertice alla zona playout, che interessa direttamente il Cuneo.

 

Sù, la beffa è del Livorno, che collassa ancora, battuto 4-2 dall’Olbia in terra sarda: una doppietta di Senesi, Vallocchia e Biancu confezionano le reti che condannano Maiorino e soci a restare alla spalle dei cugini del Siena, proprio nel giorno del riposo della Robur. Acque agitate in casa amaranto, dove i rapporti tra il presidente Spinelli e lo spogliatoio sembrano ai minimi termini.

 

Dietro, invece, muovono la classifica Arezzo e Cuneo, con uno 0-0 che serve poco ad entrambe, mentre il colpaccio lo fa il Prato, che vince in casa 3-2 contro la Giana Erminio: decidono Fantacci, Piscitella e Ceccarelli, con inutili reti ospiti di Iovine e Perna. Un risultato, questo, che, combinato al ko per 2-0 del Gavorrano a Carrara (Coralli e Cais) riapre prepotentemente il discorso “playout a quattro”, facendo intanto tremare il Cuneo: ora gli uomini di Viali possono vantare un misero +5 sull’ultima piazza.

 

CC – Redazione Sportiva Ideawebtv.it

Foto Cuneocalcio.it