Derubarono un’anziana 80enne provando a prelevare con il bancomat: denunciati 4 romeni

0
229

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Casale Monferrato, al termine di approfondite indagini svolte in collaborazione con i colleghi della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato in stato di libertà quattro cittadini rumeni ritenuti responsabili dei reati di furto con destrezza, ai danni di una 80enne del luogo, e di concorso in tentato utilizzo fraudolento di carte di credito.

 

Il furto, quello ai danni dell’anziana donna, di una borsa contenente soldi, effetti personali e un bancomat, era stato commesso nei primi giorni dello scorso mese di febbraio ad opera di un 34enne rumeno, membro di una banda composta da altri tre suoi connazionali, un 32enne e due donne di 29 e 30anni. Nello stesso giorno del furto della borsa, i quattro avrebbero tentato di effettuare tre prelevamenti con il bancomat rubato presso tre diverse banche del casalese oltre ad un acquisto presso una farmacia della zona. 

 

Nei primi giorni del mese di marzo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, una pattuglia in borghese intercettava nel centro di Casale un veicolo con targa straniera, a bordo del quale si trovavano quattro persone la cui fisionomia corrispondeva alla descrizione fornita da alcuni testimoni ed anche a quella dei soggetti ripresi da diverse telecamere della zona, le cui immagini erano state acquisite subito dopo il furto ai danni del’80enne.
Dalla comparazione con i filmati, dal riconoscimento fatto dalla vittima e dal ritrovamento a bordo del veicolo di alcuni indumenti indossati dai componenti della banda il giorno del furto, si è così potuto giungere all’identificazione, nei quattro rumeni fermati e controllati dalla pattuglia, degli autori dei reati commessi all’inizio di febbraio.

 

c.s.