Alba: sabato 21 aprile la partita Italia – Germania della Nazionale Italiana Sordi Calcio

0
306

Sabato 21 aprile 2018 dalle ore 15.00 lo stadio “Augusto Manzo” in località San Cassiano ad Alba ospiterà la partita Italia – Germania della Nazionale Italiana Sordi Calcio, incontro valido per la qualificazione al Campionato Europeo di Calcio Edso (European Deaf Sport Organization) in programma a Creta in giugno 2019.

Il calcio d’inizio è previsto per le ore 16.00. Prima però l’evento inizierà con un momento di sensibilizzazione coreografico sul mondo dei non udenti. Seguiranno lo spettacolo di sbandieratori e musici del Borgo San Lorenzo, gli interventi istituzionali e poi la Banda Musicale Città di Alba “Art et Labor” suonerà gli inni nazionali di Germania ed Italia dando il via alla sfida.

L’evento è stato presentato al pubblico e alla stampa giovedì 5 aprile nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba.

«Esprimo grande compiacimento – ha dichiarato il Sindaco di Alba Maurizio Marello aprendo l’incontro – per questo evento molto importante per la nostra città. Ringrazio il Gruppo Sportivo Sordi impegnato tutto l’anno nell’organizzazione di moltissime iniziative.

Come Amministrazione, in questi anni abbiamo cercato di essere al vostro fianco appoggiando diversi progetti.

Abbiamo aperto in Comune uno sportello per non udenti attivo il primo e terzo sabato del mese, come sollecitato da voi per essere accoglienti nei vostri confronti ed oggi siamo felici che ci sia un evento di portata internazionale ad Alba. Grazie e buona manifestazione».

 

«È un evento che abbatte ogni tipo di barriera – ha affermato Claudio Tibaldi consigliere delegato allo Sport del Comune di Alba – coinvolgendo la città, il territorio e diverse associazioni sportive. Sicuramente il 21 aprile sarà una bella festa di sport. L’auspicio è che vinca il migliore. Alba ha già vinto ospitando questo evento».

«Sarà una giorno di festa e di sport aperto alla città – ha assicurato Emanuele Bolla consigliere del Comune di Alba – anche grazie alla collaborazione di tante associazioni sportive e di volontariato del territorio. Ancora una volta Alba sa affermarsi come città ospitale ed all’avanguardia accogliendo questo importante evento sportivo di rilievo internazionale».

 

«Ringrazio il Gruppo Sportivo Sordi di Torino che ha già dato l’apporto alla squadra – ha sottolineato Federico Paria rappresentante della Federazione Sport Sordi Italia – Nella Nazionale ci sono due squadre che hanno un rapporto di fratellanza. Questo è molto importante e nel 2017 ha portato il quarto posto alle Olimpiadi per sordi di Samsun in Turchia.

Ed oggi è una delle poche quadre che ha raggiunto il quarto posto in Europa. La partita che si giocherà ad Alba sarà di altissimo livello ed utile per la qualificazione al Campionato Europeo di Calcio Edso (European Deaf Sport Organization) in programma a Creta in giugno 2019».

 

«Ringrazio tutti – ha detto il presidente dell’associazione sportiva dilettantistica Gruppo Sportivo Sordi di Alba Corrado Avarino – Auspico che il 21 aprile diventi un giorno indimenticabile per noi sordi albesi».

 

«Ero preoccupato per l’organizzazione di questo evento – ha detto Armando Zagatti presidente Gruppo Sportivo Sordi Torino – ma quando ho saputo che sarebbe stato nella città di Alba ho accettato senza remore sapendo che avremmo avuto un grande ed efficiente supporto logistico».

 

«Ho voluto organizzare a tutti i costi questa partita qui ad Alba – ha detto il direttore tecnico della Nazionale Italiana Sordi Calcio Luca Aquilino – Sicuramente sarà una bella giornata e porteremo un grandissimo risultato».

 

All’incontro ha partecipato anche Elisabetta Mascherucchi del comitato GSS Torino per Italia – Germania.