Saluzzo, Sabato 14 aprile un pomeriggio con eViso Go e Mini Mezza Eplì

0
636
immagine di repertorio

Sabato 14 aprile la Mezza del Marchesato offre un prologo cittadino dedicato alle famiglie, ai bambini, e a chi semplicemente ama la città e il suo centro storico. SI parte alle 14 con la eVISO GO, la passeggiata culturale e gastronomico, finalizzata a contribuire al restauro del Monumento di Silvio Pellico: sarà una camminata alla scoperta degli angoli più belli della città, una “merenda golosa culturale” con tappe nei luoghi simbolo del centro storico di Saluzzo, camminando e degustando prodotti del territorio. Ristoratori della zona e produttori locali hanno aderito con entusiasmo e si conteranno ben 5 tappe gastronomiche, tra assaggi di Castelmagno DOP, Tumin Dal Mel, salumi km 0, dolci, golosità e vini del Consorzio Colline Saluzzesi.

 

Il percorso partirà dalla Fondazione Amleto Bertoni, per salire verso il centro storico con passaggi in via San Giovanni, via Salita al Castello, in Castiglia e poi scendere toccando altri luoghi simbolo del centro storico, come Casa Pellico, la Fondazione APM e infine il centro cittadino, fino alla statua che i cittadini contribuiranno a riportare al suo originario splendore.

 

Iscrizioni entro il 5 aprile con contributo di 5 euro presso eVISO in via Silvio Pellico 19, presso Ottica Gedda in piazza Cavour, 35 e presso Slalom in via Gualtieri, 16 a Saluzzo, o presso la sede della Fondazione Bertoni in piazza Montebello, 1. I bambini iscritti potranno partecipare direttamente alla Mini Mezza Eplì una volta giunti in piazza Cavour (gli altri potranno iscriversi alla sola corsa con 2 euro). L’invito è di affrettarsi a iscriversi, perché per motivi logistici il numero di partecipanti alla camminata è limitato.

 

Dalle 16.30 i bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni potranno partecipare alla Mini Mezza Eplì, giornata che ha come obiettivi la partecipazione di tutti i bambini ad un evento sportivo, il favorire la cooperazione tra i piccoli atleti e lo stimolare la curiosità dei piccoli verso la disciplina sportiva dell’atletica leggera. A tutti i partecipanti verrà fornito un gadget e una mela Eplì.

 

Contemporaneamente in piazza avrà luogo lo spettacolo “Dream with Care– Scegli con cura un sogno. E sogna.” Tra stupore e risate, un’occasione per riflettere: la diversità è un valore perché porta con sé il diritto di ognuno a essere considerato unico e speciale, il diritto di coltivare il sogno di un futuro di speranza, nel rispetto delle identità di ciascuno. Lo spettacolo è realizzato da Eso Es Onlus, associazione di clownterapia e solidarietà internazionale che ha fatto del sostegno al diritto all’istruzione la sua mission. Il ricavato dello spettacolo servirà a realizzare un progetto di borse di studio in Guatemala (Paese in cui biennalmente l’associazione torna con una missione di clownterapia).
Sempre in piazza Cavour, sotto l’Ala di ferro “Racconti di Eplì” , oltre 40 scatti fotografici raccontano, attraverso una scenica composizione, il mondo e il mood dei produttori di Eplì, la mela buona, giusta, ecologica e gentile nata da una favorevole intuizione della Lagnasco Group. Il progetto fortemente voluto da Lagnasco Group è stato realizzato dal team creativo composto da Raffaele Romano – fotografo, Franco Giolitti – designer e Noemi Balbo – ufficio stampa e comunicazione.