Ezio Grasso e Luca Beltrame trionfano nel 1° Rally Vigneti Monferrini

0
801

Il 1° Rally Vigneti Monferrini, andato in scena lo scorso weekend a Canelli, è andato al pilota di Cossano Belbo Ezio Grasso, affiancato dal navigatore di Sale (AL) Luca Beltrame, a bordo di una Renault Clio Super 1.6.

L’equipaggio della Eurospeed con la macchina preparata da Balbosca ha dominato la gara, vincendo ben cinque delle sei prove speciali in programma e lasciando ben poco o nulla agli avversari, che si sono dovuti accontentare dei gradini più bassi del podio. Al secondo posto Matteo Giordano e Manuela Siragusa, su una Peugeot 208 della WRT, che proprio nel finale hanno guadagnato una posizione, così come Dario Bigazzi e Francesca Rovetta, alla fine terzi assoluti su Renault Clio Williams. Lo scossone finale è stato scaturito dal testacoda di Roberto Iemmola e Matteo Angiulli, su Fiat Punto Super 1.6 del VM Motor Team, che hanno perso secondi preziosi, costati poi la seconda posizione assoluta.

Il Rally Vigneti Monferrini si è concluso con il consueto bagno di folla e con la popolazione di Canelli che ha accolto calorosamente le vetture al traguardo di Piazza Cavour, salutate dal sindaco Marco Gabusi e da Giancarlo Benedetti, instancabile leader della Pro Loco, che da sempre affianca il VM Motor Team nell’organizzazione di questo evento motoristico.

Grande soddisfazione, come è comprensibile, per il pilota vincitore Ezio Grasso, già vice presidente dell’Albese Calcio, al primo trionfo dopo una serie di ottimi piazzamenti “Non mi sembra ancora vero di avere centrato una vittoria così importante, che ha un sapore ancora più buono dopo l’amarezza per aver mancato il podio nel Rally delle Valli Vesimesi per soli 2 decimi dopo essere stato in terza posizione per tutta la gara, e per essere stato fermato dai Carabinieri lo scorso anno al Rally di Canelli vedendomi negata la possibilità di arrivare in tempo per disputare la PS1. La vittoria al Rally Vigneti Monferrini mi ripaga quindi per queste delusioni e mi riempie di orgoglio. Mi piaceva molto il percorso, l’ho trovato sin dall’inizio adatto a me, e anche se non è stato facile sono riuscito a condurlo in testa dall’inizio alla fine tenendo alta la concentrazione.

 

E’ una vittoria stupenda che voglio dedicare a me stesso. Quindi un doveroso ringraziamento va a chi mi ha supportatato e mi ha consentito di prendere parte a questa gara. In primo luogo agli sponsor ERInformatica di Ravotti Emilio, Cavanna Impianti, Palfiere, Cantina Terrenostre, Agriturismo San Bovo, Vivai Massaro e Soria, Total ERG Cossano Belbo, Dinofer srl, Steel Inox Canelli, Arpino Franco snc, Colombano Costruzioni Generali srl, Ristorante Pizzeria Cristallo, Ristorante Pizzeria Cascina Vecchia Calamandrana, Depur Padana Acque, Tecnometal di Grasso Ezio, quindi alla Balbosca per avermi dato una macchina perfetta e alla mia scuderia Eurospeed nella persona di Valter Accornero, al mio navigatore Luca Beltrame, l’unico a fidarsi ancora di me, a mia mamma che mi ha supportato e sopportato, alla mia fidanzata Serena che non mi ha mai fatto mancare il suo appoggio e il suo incoraggiamento, a tutti gli amici che hanno tifato per me, in particolar modo Massimo Marasso, Luca Arione e Michele Bertero e a tutte le persone che hanno tifato per me”.

Foto www.kaleidosweb.com