Casale Monferrato: aumento sensibile dei controlli sul territorio mirati alla circolazione stradale, ai soggetti sottoposti a misure di restrizione e agli stranieri presenti

0
254

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso degli ultimi giorni, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, impiegando un elevato numero di militari, in divisa e in borghese, dedicando particolare attenzione al controllo alla circolazione stradale, ai soggetti sottoposti a misure di restrizione e agli stranieri presenti nel territorio di competenza.

In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • i militari della Stazione Carabinieri di Casale Monferrato hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vercelli, un 49enne italiano, pluripregiudicato, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Dovrà scontare 4 mesi di reclusione presso il proprio domicilio.
  • i militari della Stazione Carabinieri di Ticineto, a seguito di mirati controlli a soggetti di origine straniera presenti nel territorio di competenza, hanno denunciato in stato di libertà e segnalato alla Questura di Alessandria, poiché non in regola col permesso di soggiorno, un 38enne russo, con precedenti di polizia e di fatto con un domicilio fittizio in provincia di Pavia.
  • i militari della Stazione Carabinieri di Ticineto, al termine degli accertamenti sanitari presso l’Ospedale di Casale Monferrato, hanno denunciato per guida in stato di ebrezza un 37enne italiano, con precedenti di polizia, poiché all’inizio di marzo, in Casale, sulla S.P. 55, perdeva il controllo della propria auto, uscendo dalla sede stradale e rimanendo illeso. Sottoposto all’esame del tasso alcolico, è risultato positivo con un livello pari a 2,81 g/l. Come provvedimento gli è stata ritirata la patente e il veicolo è stato sottoposto a sequestro per confisca;
  • i militari della Stazione Carabinieri di Ottiglio, a seguito di mirati controlli alla circolazione stradale, hanno denunciato per guida in stato di ebrezza un 28enne italiano, operaio, poiché controllato intorno alla due del mattino in Castagnone, S.P.590, a bordo della propria auto, veniva trovato con un tasso alcolemico di 1,05 g/l. Il veicolo veniva affidato al passeggero che era con lui in auto e la patente ritirata per la sospensione;

  • i militari della Stazione Carabinieri di Pontestura, al termine degli accertamenti sanitari presso l’Ospedale di Casale, hanno denunciato per guida in stato di ebrezza un 24enne italiano, poiché a seguito di incidente stradale veniva trovato con un tasso alcolemico di 1.39 g/l.

Nei prossimi giorni i controlli verranno ripetuti con la medesima intensità, con l’impiego di personale sia in divisa che in borghese.