Un concerto da Oscar a Mondovì Musica

0
305

C’era una volta il West, Per un pugno di dollari, Amarcord e La dolce vita. E ancora le note più celebri de Il Padrino insieme a quelle tratte da Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto.

Nell’ex Chiesa di Santo Stefano a Mondovì, sabato 24 marzo alle ore 17.30, andrà in scena la musica per immagini che ha fatto sognare intere generazioni sulle note senza tempo di Ennio Morricone e Nino Rota.

A farla rivivere ci penseranno Giuseppe Nova al flauto, Rino Vernizzi al pianoforte e fagotto, Giorgio Boffa al contrabbasso e Lorenzo Arese alla batteria.

Il risultato? Energia e puro divertissement per questo programma dedicato ai due interpreti più conosciuti della musica per immagini.

In una lettura in chiave classico-jazz che esalta le sfumature della musica alternando il rigore alla libertà e fantasia, con gli esecutori che evocano le atmosfere che i due autori hanno saputo abbinare a immagini da Oscar: da Francis Ford Coppola a Giuseppe Tornatore, a Federico Fellini.

Il giorno prima, giovedì 23 marzo alle ore 17.00, è previsto un incontro alla Biblioteca Civica di Mondovì con il musicologo Dino Bosco, che approfondirà le tematiche attorno al repertorio della musica per il grande schermo.

Per i non abbonati, i biglietti possono essere acquistati direttamente presso la sala del concerto un’ora prima dello spettacolo oppure presso la sede della Fondazione Academia Montis Regalis di Via Francesco Gallo 3 in orario di ufficio.

L’ingresso intero è di 10 euro, mentre gli Amici dell’Academia Montis Regalis, gli allievi della Scuola Comunale di Musica di Mondovì, e tutti gli under 14 e over 65 hanno diritto all’ingresso ridotto di 7 euro.

Per informazioni, telefonare allo 017446351 oppure scrivere all’indirizzo info@mondovimusica.com