Nelle discese FIS di Stella Nevea, Mateto Franzoso secondo nel Grand Prix

0
258

Dopo la giornata dedicata alle prove cronometrate, doppio impegno per tutti gli atleti a Sella Nevea nelle gare FIS organizzate dallo Sci Club 70 che mette in palio il Trofeo Città di Trieste. 

Come in tutte le Alpi e nell’Appennino, martedì 27 febbraio a Sella Nevea si è gareggiato con un freddo intenso, fino -20 gradi centigradi. La prima Discesa FIS era valida per la classifica del Grand Prix Italia Giovani. La gara è stata vinta dall’austriaco Gregor Sulzer in 1’,07”,73/100, con 10/100 di vantaggio su Nicolò Molteni (Lecco) e 29/100 sullo svedese Felix Monsen (Are Slk). Nel Grand Prix Italia Giovani è risultato primo Michael Tedde (Centro Sportivo Esercito), undicesimo assoluto, con soli 4/100 di vantaggio sul genovese Matteo Franzoso (Sestriere), tredicesimo assoluto. Il terzo nella classifica del circuito istituzionale è Federico Tomasoni (UBI Banca Goggi), sedicesimo assoluto. Nella classifica degli Aspiranti è sesto Federico Solera (Valchisone Camillo Passet), ottavo Umberto Avallone (Sestriere) e quattordicesimo Roberto Destefanis (Ala di Stura). Felix Monsen ha vinto la seconda Discesa FIS in 1’,07”,80/100, staccando di 14/100 Federico Paini (Carabinieri) e di 35/100 il connazionale Olle Sundin (Djurgaardens If Af). Matteo Franzoso si è classificato trentesimo, Federico Solera quinto degli Aspiranti italiani e Roberto Destefanis sesto degli Aspiranti italiani.