Senza conseguenze l’intrusione di un Hacker nel sistema informatico dell’ospedale di Savigliano

0
383

Risolto in serata senza conseguenze il problema causato questa mattina dall’intrusione di un Hacker nel sistema informatico dell’ospedale di Savigliano.

Il virus introdotto e’ stato individuato in un’applicazione del centro trasfusionale e immediatamente circoscritto dall’intervento dei tecnici dell’Asl.

Le prestazioni sono state assicurate a tutti. Il direttore generale Francesco Magni: “Nessuna informazione e’ andata perduta i dat sono stati ripristinati ed e’ stata salvaguardata la loro riservatezza.

Ringrazio i dirigenti e gli operatori del nostro servizio infirmatico per la solerzia nell’intervento e la competenza dimostrata nell’affrontare e risolvere positivamente il problema”.