Caraglio Calcio multato per comportamento antisportivo di un tifoso: “Ci dissociamo dall’accaduto” | Riceviamo e pubblichiamo la presa di posizione della società biancoverde

0
389

Questo comunicato stampa in merito al bollettino ufficiale numero 48 emesso dal Giudice Sportivo in data 08/02/2018 in cui viene comminata un’ammenda di 50 euro alla nostra società per il comportamento gravemente antisportivo di un nostro “sostenitore” durante una partita della nostra prima squadra.

Ci dissociamo dall’accaduto e ci impegniamo a far sì che episodi del genere non si ripetano. Se in futuro ci troveremo davanti a casi simili non esiteremo a chiamare le forze dell’ordine, indipendentemente dal ‘tifo’ degli autori di comportamenti non adeguati. I campi da calcio non possono essere una ‘zona franca’ in cui non esiste giurisdizione. Ciò a tutela del buon nome della nostra società, del nostro florido settore giovanile e degli avversari che vengono a giocare sul nostro campo. Concludiamo porgendo le nostre scuse al capitano del Bisalta per l’aggressione subita, specificando che il soggetto in questione non è un nostro tesserato.

 

Caraglio Calcio