Volley A2/M: ruggito VBC Mondovì! Tuscania ko, matematica la qualificazione alla Pool B

0
465

Dopo la buona prestazione sul campo di Cantù di settimana scorsa (finì 3-2 per gli uomini guidati da Coach Barisciani), riparte dalla partita odierna contro Tuscania l’avventura del VBC Mondovì.

La partita sulla carta non è sicuramente tra le più agevoli per i monregalesi, la formazione di Montagnani occupa infatti la seconda posizione della piazza e si presenta al PalaManera con tutta l’intenzione di strappare 3 punti importantissimi in chiave classifica. Dall’altra parte della rete i biancoblu, forti delle ultime buone prestazioni contro Club Italia e Cantù, cercheranno di vendere cara “la pelle” per mantenersi ancora in zona Pool B. A fare da sfondo, gli incessanti cori dell’Hagar group a sostegno della formazione di casa.

 

Parte bene il VBC, subito avanti 4-2 non viene di fatto mai impensierito dai laziali: Parusso e Paoletti trascinano i padroni di casa sul 25-18 e l’1-0. Alti e bassi nel secondo di gioco, con Mondovì subito avanti ma che si fa rimontare a punto 13. Le due formazioni procedono punto a punto poi sono proprio i monregalesi a chiudere con un ottimo Picco (6 punti a referto per lui): 25-23 e 2-0. Avanti Tuscania in apertura di terzo set, ma il VBC impatta sul 6-6 prima di portarsi sul 12-9 con un ottimo Parusso (83% di positività in attacco per lui). I laziali non ci stanno e rimontato lo svantaggio chiudendo a proprio favore il parziale (25-27 e 1-2). Quarto set che vede subito avanti gli uomini di Montagnani (8-12), ma i monregalesi tornano in partita pareggiando (14-14) prima di ribaltare le sorti del set e conquistare una vittoria importantissima: 25-23 e 3-1.

 

Con questa vittoria gli uomini guidati da Mauro Barisciani conquistano matematicamente – e con una giornata di anticipo – l’accesso alla Pool B. In questa maniera potranno presentarsi sul difficile campo di Spoleto “più a cuor leggero”, come ha dichiarato lo stesso Coach monregalese a fine partita ai nostri mocrofoni.

 

Primo set
Sono gli errori al servizio a condizionare l’inizio del march, poi Paoletti e la pipe di Cortellazzi portano sul +2 i monregalesi (4-2). Buon break di Mondovì che, con Paoletti e l’ace di Parusso, obbliga Montagnani al primo time-out della partita (11-7). Avanti ancora Mondovì con la pipe di Mario Mercorio (13-10). Mondovì prova l’uno-due con gli ace di Paoletti, ma interviene il video-check a interrompere la striscia dell’opposto di casa (20-15). Borgogno glissa il 22-16 e cambio per Tuscania, dentrto Sorgente per Pedron. Errore in battuta per Calonico e primo set-ball per Mondovì. Chiude Borgogno in ace: 25-18 e 1-0.

 

Secondo set
Mondovì prova immediatamente ad allungare in apertura di set con Paoletti e due volte Picco (3-1), ma Buzzelli ristabilisce immediatamente la parità (3-3). Picco e la pipe di Borgogno riportano sul +2 i rossoblu (6-4). Schiacciata vincente di Paoletti e primo break tecnico chiamato da Montagnani (8-4). Ace vincente di Picco e Mondovì doppia i laziali (10-5). Tuscania torna prepotentemente in partita grazie all’invasione di Mercorio e l’attacco di Shavrak (10-8). Buon muro di Shavrak su Paoletti e -1 Tuscania (13-12). Rimonta completata dopo l’errore in attacco di Borgogno: 13-13 e time-out chiamato da Barisciani. Sorpasso ospite dopo il muro su Borgogno (14-15). Mondovì passa ancora con Paoletti e Borgogno (21-19). Picco e Mercorio fermano a muro Mochalski e set-ball per i monregalesi (24-22). E’ Matteo Paoletti a chiudere il parziale: 25-23 e 2-0.

 

Terzo set
I laziali scendono in campo più convinti e con Shavrak si portano immediatamente sul 4-6. Ace di Borgogno e formazioni in parità (6-6). Invasione fischiata al muro di Tuscania e pallonetto di Parusso: 12-9 e time-out chiesto da Montagnani. Doppio ace di Crò (13-11). Ancora un ace, questa volta di Shavrak (13-14). I padroni di casa non mollano e ritrovano il pareggio a punto 17. Mercorio e Borgogno ritrascinano sul +3 i biancoblu obbligando Montagnani a fermare il gioco (20-17). Mochalski e l’errore in attacco di Mercorio riavvicinano i laziali: 20-19 e break chiamato da Barisciani. Invasione fischiata al muro monregalese (20-20). Crò riporta sul +2 gli ospiti: 21-23 e ancora time-out per Barisciani. Attacco vincente di Paoletti e invasione di Tuscania, ancora parità (23-23). E’ l’ace di Shavrak a chiudere il parziale: 25-27 e 1-2.

 

Quarto set
Ancora meglio Tuscania in questo avvio di set, che passa con Festi e l’ace di Buzzelli (4-7). Sono tanti gli errori dei monregalesi in questa fase di partita e ne approfittano i laziali che allungano ulteriormente con Calonico e Crò (8-12). Con un parziale di 4-1 Mondovì si riporta prepotentemente in partita (12-13). I biancoblu trovano il pari grazie agli attacchi vincenti di Paoletti e l’ace di Borgogno (14-14). Colpo sotto di Paoletti e 15-14. Ace di Festi e controsorpasso (15-16). Muro vincente di Cortellazzi e out il primo tempo di Calonico: 18-18. Mochalski spedisce il suo attacco sulla rete: 19-18 e time-out per Tuscania. Ancora un muro vincente, questa volta di Borgogno (20-18). Ancora Borgogno a punto per Mondovì: 22-20 e ancora break per Montagnani. Matteo Paoletti mette a terra la palla del 24-22, ma è il servizio lungo di Buzzelli a chiudere i giochi: 25-23 e 3-1.

 

VBC MONDOVI’ – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3-1
(25-18 25-23 25-27 25-23)

 

VBC Mondovì: Parusso 12, Mercorio 6, Picco 12, Cortellazzi 3, Paoletti 18, Borgogno 15, Menardo, Prandi (L). N.e. Cattaneo, Bosio, Abbio, Maccabruni, Sordella

TUSCANIA: Buzzelli 16, Calonico 6, Festi 6, Mochalski 20, Cro’ 2, Shavrak 18, Sorgente, Bonami (L). N.e. Della Rosa, Pedron, Cernic, Noto, Seveglievich, Piscopo.

 

ARBITRI: Roberto Guarnieri (sez. di Messina) e Giorgia Spinnicchia (sez. di Catania) – NOTE: durata set 25’, 27’, 30’, 28’.

 

Daniel Sebastian Ossino