Aggredisce compagno di Comunità, 30enne domiciliato a Sommariva del Bosco torna in carcere

0
379

I militari del Comando Stazione Carabinieri di Sommariva del Bosco hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Torino a carico di A.L., trentenne, separato, originario della Sicilia ma domiciliato nella cittadina cuneese.

 

L’uomo, condannato per lesioni personali aggravate, porto abusivo di armi, violazione di domicilio ed evasione, si è reso responsabile di una violenta aggressione fisica ai danni di un altro ospite della comunità, luogo in cui beneficiava della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

 

La misura alternativa è stata pertanto sospesa con il conseguente ripristino della pena detentiva. I militari di Sommariva del Bosco, espletate le formalità di rito, hanno condotto l’arrestato presso la casa circondariale di Asti, dove espierà la sua pena.

 

 

cs