Mondovì – Informazione ed accoglienza turistica, dal 3 gennaio in vigore il nuovo orario | La pianificazione dell’attività, effettuata dall’Atl del Cuneese, risponde ad un obiettivo di maggiore efficacia e di miglioramento del servizio.

0
422

A partire da mercoledì 3 gennaio entrerà in vigore il nuovo orario di apertura al pubblico dei servizi di informazione ed accoglienza turistica della Città di Mondovì.

La pianificazione dell’attività per l’anno 2018, realizzata a cura dell’Azienda Turistica Locale del Cuneese grazie all’analisi dei flussi turistici effettuata nel periodo compreso tra giugno e novembre 2017, risponde ad un obiettivo di maggiore efficacia e di miglioramento del servizio.

L’Ufficio turistico, situato al piano terra del Museo della Ceramica, a Piazza, risponderà al numero di tel. 0174.330358 ed osserverà il seguente orario: martedì dalle 15 alle 18; mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18; domenica e festivi dalle 10 alle 18. Nel periodo estivo, esteso dal 15 giugno al 15 settembre, l’apertura subirà le seguenti variazioni: martedì dalle 15 alle 18; mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; domenica e festivi dalle 10 alle 19.

Il chiosco Infopoint di Mondovicino sarà aperto: sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Nel periodo estivo: sabato dalle 15 alle 19; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Resterà, invece, invariato l’orario di apertura al pubblico dei monumenti cittadini: Torre Civica del Belvedere, Chiesa della Missione, Museo Civico della Stampa saranno visitabili nei fine settimana e nei festivi, dal 1 aprile al 1 novembre, con orario standard dalle 15 alle 18 ed estivo dalle 16 alle 19.

“Mondovì – afferma Paolo Bongioanni, direttore dell’A.T.L. – ha un borgo unico che deve essere maggiormente valorizzato, fatto fruire turisticamente ed integrato con le altre realtà culturali e turistiche del territorio cuneese.

Crediamo sia obbligatorio creare un filo diretto con il parco commerciale di Mondovicino, così come con la splendida Basilica di Vicoforte.

Tutto questo nell’ottica di realizzare un sistema favorevole alla creazione di pacchetti turistici da parte di operatori del settore e di permettere ai singoli turisti di organizzare e prolungare la propria permanenza nell’area, trovando con facilità le informazioni necessarie ad arricchire con visite e attività di svago le proprie giornate di vacanza”.