Volley B/M: buon Natale, Cuneo! Fossano travolto 3-0 | Derby mai in discussione al PalaUbiBanca: i biancoblu di Pezzoli consolidano il 2° posto

0
313

Un derby senza storia. Cuneo saluta in bellezza il 2017 travolgendo una Fossano apparsa in enorme difficoltà consolidando il secondo posto alle spalle di Saronno e festeggiando il più felici dei Natali possibili.

Troppo superiore la compagine di coach Pezzoli, per i bianconeri di Castagneri che, dopo la sosta, dovrà trovare il bandolo della matassa per togliere il Got Talent dalle sabbie mobili del campionato di B. Crescita certificata anche questa sera al PalaUbiBanca per i biancoblu dopo i tentennamenti di inizio stagione ed ormai alla quinta vittoria di fila.

 

SESTETTO CUNEO

Coscione al palleggio, opposto Ariaudo; in mezzo Cefaratti e Perla, schiacciatori Vittone e Galaverna, libero Rivan.

 

SESTETTO FOSSANO

In regia Mattera, opposto De Matteis; centrali Raspo e Dutto; in banda Gunetto e Coroli, libero Garelli.

 

PRIMO SET

Il primo vantaggio del match è cuneese: attacco di Ariaudo e pipe di Galaverna, 4-2. Padroni di casa che allungano, con i centrali subito nel vivo del gioco: 7-3. Ace di Vittone, 10-5 e time out chiamato da Castagneri. Biancoblu in totale controllo di questo inizio di gara: Galaverna, Ariaudo e Vittone a segno, 15-10. Sul 17-10 altro time out ospite. Tutto facile per Cuneo che domina: finisce 25-13 con Galaverna che chiude con un bell’attacco in scioltezza.

 

SECONDO SET

Cuneo che prova a condurre anche in questo avvio: due primi tempi di Cefaratti, poi l’attacco di Galaverna 5-2. Squadra di Pezzoli già in controllo: sull’8-3 Castagneri richiama i suoi in panchina. Prosegue il break cuneese: Vittone in lingolinea, 10-3. Dentro Fabiano per Raspo sull’11-4, turno di servizio a rete e rientro del titolare. Cuneo fa il vuoto, con tutti i giocatori che possono disimpegnarsi con facilità: 15-6 ed altro stop fossanese. Ace di Coscione per il 17-8. Nel finale Pezzoli dà spazio a Dho in regia ed al giovane Longhi. Set conquistato con estrema facilità: 25-12.

 

TERZO SET

Nulla cambia: Cuneo scappa via sin dai primi scambi, 6-1. Sull’8-2 in campo Maccagno per Raspo: passivo sempre più ampio, due ace di Cefaratti, 11-2. Caroli e De Matteis provano a rendere lo svantaggio meno pesante, 13-5. Sul 18-9 in campo Dho per Coscione. Set e partita senza storia: Cuneo la porta a casa in meno di un’ora: il punto esclamativo lo mette Vittone con l’ace che chiude i conti, 25-14.

 

CUNEO-FOSSANO 3-0 (25-13, 25-12, 25-14)

CUNEO: Coscione 1, Ariaudo 13, Cefaratti 11, Perla 9, Vittone 13, Galaverna 11, Rivan (L). Brignone, Dho, Longhi, Tomatis 1, Armando. NE: Distort. All. Pezzoli.

FOSSANO: Mattera 3, De Matteis 8, Dutto 5, Raspo 3, Coroli 3, Gunetto 2, Garelli (L). Perna, Fabiano. Maccagno 1. NE: Marchisio, Mana, Turco. All. Castagneri.

 

Edward Pellegrino

In foto un momento del match (Foto Ideawebtv.it)