Controlli a tappeto della Polizia di Stato nelle stazioni della ‘Granda’ e sui treni

0
37

Con l’approssimarsi del primo ponte festivo di Dicembre ed il conseguente incremento del numero dei viaggiatori in ambito ferroviario, sono stati intensificati i controlli straordinari da parte della Polizia di Stato lungo le tratte del cuneese. Servizi mirati sono svolti nelle stazioni di Bra, Alba e Cavallermaggiore, oltre che Cuneo, Fossano e Mondovì.

 

In continuità con quanto avviato nei mesi scorsi, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta, ha predisposto servizi nelle stazioni non presidiate da personale di polizia, con operatori specializzati appositamente inviati da Torino, personale del Posto Polfer di Cuneo congiuntamente agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte appositamente messi a disposizione dal Sig. Questore di Cuneo.

 

I controlli effettuati hanno interessato la linea ferroviaria Torino – Cuneo – Ventimiglia, con specifici dispositivi sia nelle stazioni di competenza ed aree limitrofe, sia con pattuglie lungo tratta e personale di scorta a bordo dei di treni maggiormente frequentati, con particolare attenzione ai convogli nelle fasce serali. Nella sola serata di lunedì scorso nella stazione di Mondovì sono state controllate oltre 20 persone e tutti i treni in transito ed una decina martedì sera.

Presente anche personale della security di FS per il profili di competenza I servizi straordinari di vigilanza e controllo proseguiranno anche in concomitanza dell’approssimarsi delle festività, per garantire sicurezza a tutti coloro che frequentano gli ambiti ferroviari.