Allasia (M5S Bra): “Il piano neve per i pedoni non esiste”

0
31

A seguito della nevicata dello scorso fine settimana, nella città moltissimi spazi pedonali pubblici sono rimasti, in alcuni casi a tutt’oggi, non sgomberati dalla neve diventata ghiaccio per l’abbassamento delle temperature dei giorni seguenti.

 

A fronte di una situazione critica per la sicurezza e incolumità dei cittadini, non è stata portata avanti in molte zone nessuna azione nonostante l’esistenza di un “Piano neve” con costi non indifferenti per il Comune.
Alle naturali lamentele dei cittadini l’Ente ha pensato di rispondere solo con un comunicato volto a rimbrottare i privati che non avessero provveduto alla pulizia dei tratti di loro competenza. Certo ci sono stati privati che non hanno curato i marciapiedi prospicienti i propri edifici, come da regolamento d’igiene, ma i molti residenti e commercianti che lo hanno fatto, si sono visti poi il loro lavoro compromesso dal fatto che quando il marciapiede si interrompeva per un passaggio pedonale o diventava di competenza pubblica, queste zone rimanevano ingombre di neve e ghiaccio, con la conseguenza che i pedoni erano, e in certi casi sono ancora costretti a farlo, a passare sulla carreggiata.

 

Perfino l’attraversamento pedonale del passaggio a livello del centro urbano a lato della stazione, di grande transito pedonale, è ancora oggi in larga parte occupato da un fondo di neve e ghiaccio. Per questo il comunicato del Comune è risultato quasi offensivo nei confronti di chi il suo dovere l’ha fatto, a differenza proprio dell’ente pubblico. Abbiamo presentato una interrogazione per evitare che situazioni analoghe si verifichino.

 

 

Claudio Allasia – Consigliere Comunale Bra (M5S)