BARGE un anno dopo l’alluvione 2016: IL VIDEO REPORTAGE nei luoghi più colpiti | Guidati da Cristiano Savoretto, esploriamo alcune delle zone maggiormente danneggiate da esondazioni e frane, facendo il punto sui lavori di messa in sicurezza

0
251

Un anno dopo la drammatica alluvione che colpì la provincia di Cuneo su più punti, dalla Val Tanaro, alle Langhe, al saluzzese ed alla Valle Po, IDEAWEBTV.IT torna sui luoghi maggiormente interessati, facendo il punto sui lavori di messa in sicurezza e, alcuni casi, ricostruzione del territorio e delle zone più a rischio.

 

Un tour completo del comune, che si estende circa per 22 chilometri di lunghezza ed un massimo di 5 chilometri di larghezza, su un territorio che varia dalla montagna alla pianura con un dislivello notevole. I due fiumi che attraversano il paese, Infernotto e Ghiandone, scorrono ora sereni e pare impossibile immaginarli devastanti come un anno esatto fa. In compagnia dell’Ing. Cristiano Savoretto visitiamo i luoghi più colpiti dall’alluvione con la relativa spiegazione dei lavori effettuati dall’amministrazione per il ripristino.

 

{youtube}q7knbNYdzpg{/youtube}

 

Leggi anche: BARGE un anno dopo l’alluvione 2016, il sindaco Comba: “Realizzate opere significative” (VIDEO) | Inizia dalla piazza del Municipio il reportage di IDEAWEBTV nei luoghi più colpiti dall’alluvione nel Comune della Valle Infernotto