Fabio Volo battibecca con Matteo Renzi e presenta il suo libro a Fontanafredda (VIDEO)

0
482

Fabio Volo è stato protagonista questa sera del primo appuntamento Fuori Stagione nel programma dei “Laboratori di resistenza permanente” presso la Fondazione E. di Mirafiori di Serralunga, divenendo però involontariamente protagonista di un pungente diverbio con l’ex premier Matteo Renzi giunto a sorpresa.

Chiamato a presentare il suo ultimo libro “Quando Tutto Inizia”, lo scrittore è stato interrotto dopo un’ora e mezza di dialogo dall’arrivo del segretario del PD che presto ha fatto virare la discussione sul tema dello Ius Soli. Piccata la risposta dello scrittore che, tra i mugugni degli oltre 500 presenti, si è alzato e ha abbandonato la cattedra.

Lo stesso tema era stato oggetto di una discussione tra lo scrittore lombardo e Silvio Berlusconi, ospite da Fazio, così come lui stesso aveva raccontato a inizio dell’incontro “Io sono una persona accusata per anni di essere qualunquista, in realtà io quando parlo con le persone non guardo al loro “grado” ma alla loro umanità. – ha raccontato Volo – A me non interessano i politici ma ascolto quello che una persona dice. Quando da Fazio Berlusconi parlando dello ius soli ha detto che i bambini degli extracomunitari spesso odiano i cattolici e simpatizzano per l’Isis, da padre, non da cittadino l’ho trovato brutto. Io a Berlusconi ho fatto un complimento, perchè gli ho detto “lei è più figo di questa mentalità. Io politicamente non la penso come lei, ma questa cosa che ha detto non è da lei, non è bella, perchè la sofferenza dei bambini non è un tema di trattativa nè per la destra nè per la sinistra” Il mio non era un attacco politico, tanto che sono stato attaccato sia dai simpatizzanti di Berlusconi sia dai rivali… Io riesco a mettere d’accordo tutti solo sul fatto che non capisco nulla”.

Complice l’alleanza con Attraverso Festival, introdotto da Paola Farinetti, lo scrittore ha poi iniziato a presentare il suo ultimo libro “Quando Tutto Inizia” una storia d’amore, ma soprattutto è una storia sull’amore, sulle scelte che esso comporta, sulla pienezza che regala, ma anche sulle rinunce alle quale necessariamente costringe, perché essere due è una scelta.
Un passaggio dell’incontro con Fabio Volo nel video di Ideawebtv.it

 

FM

 

{youtube}hasqI2EYBSM{/youtube}