Seconda Categoria H: Prato guida la rimonta, Murazzo batte Valle Po ed aggancia la vetta

0
175

Il Murazzo, in rimonta, riesce ad avere la meglio sui coriacei ospiti del valle Po e conquistare, così, 3 punti fondamentali per la classifica che consentono alla formazione “bianco-azzurra” fossanese di raggiungere la vetta della graduatoria generale a pari punti con il Bisalta, oggi fermato sul punteggio di 1 a 1 sul campo del Sant’Albano.

È questa la terza volta in questa stagione che i ragazzi di mister Bergesio vanno sotto per 2 reti a 0 e riescono a ribaltare il risultato, conquistando l’intera posta in palio.

 

Partenza shock per i locali che, nel giro di 8 minuti, si vedono trafitti per ben due volte dagli avanti “rosso-blu”; i murazzesi, però, sono bravi a non “perdere la testa” e rimanere compatti, proponendo, comunque, il proprio gioco che da i frutti sperati nella seconda frazione di gioco quando, anche complice un calo degli ospiti, capitan Prato e compagni riescono a ribaltare il punteggio conquistando la vittoria che li proietta in testa alla classifica.
Al 5’ Valle Po in vantaggio con una punizione dalla trequarti di sinistra che trova, indisturbato, sul secondo palo Campanella che, di piattone, batte comodamente e imparabilmente Sarale.

 

Provano subito a reagire i “bianco-azzurri” locali al 6’ quando un traversone dalla destra viene impattato di testa da Olocco che centra la traversa a Iezzi battuto. Nemmeno il tempo di rammaricarsi per l’occasione perduta che gli ospiti, all’8’, trovano la rete del doppio vantaggio: pallone che viene scodellato nel cuore dell’area di rigore dalla destra, Sarale respinge la sfera ma la difesa locale non riesce a liberare e Roberto Calvetti può, così, appoggiare comodamente nella rete sguarnita. Al 17’ locali in avanti con Prato che prova la conclusione incrociata che termina, non di molto, sul fondo alla destra di Iezzi. Al 21’ ancora Murazzo pericoloso con la punizione dalla destra battuta da Ballario che trova la spizzata di testa di Kpahyri che viene murata dalla difesa ospite. Al 27’ Valle Po pericoloso con Vincenti che prova a sfruttare una sponda di un compagno, ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa fossanese. Al 42’ occasione per Prato che riceve da Olocco, si porta la sfera sul destro e lascia partire una conclusione potente che viene respinta dall’estremo difensore ospite.

 

Al rientro dagli spogliatoi subito Murazzo in avanti alla ricerca della rete che possa riaprire la partita: al 2’ Prato lanciato in profondità prova a superare Iezzi che è bravissimo a chiudere il tentativo di dribbling del capitano “bianco-azzurro”. Al 4’ Valle Po pericoloso con un traversone dalla destra per l’incornata di De Matteis che impegna Sarale. Al 9’ pregevole azione dei locali con la combinazione fra Prato e Ballario che porta quest’ultimo alla conclusione piazzata, splendidamente intercettata da Iezzi. Al 15’ i fossanesi riaprono la partita quando Boscarino lascia partire un traversone dalla destra per l’intervento di testa di Prato che batte imparabilmente l’estremo difensore ospite. Al 21’ ci prova Olocco per i suoi, ma la sua conclusione termina abbondantemente alta sopra la traversa. Un minuto più tardi sono i “rosso-blu” ospiti a rendersi pericolosi direttamente su calcio di punizione con Cardia che scheggia la traversa della porta difesa da Sarale.

 

Al 26’ Murazzo in avanti con Prato che lancia Olocco in profondità che prova ad affrettare la conclusione per sorprendere Iezzi, ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta ospite. Al 30’ altra situazione pericolosa costruita dai ragazzi di mister Bergesio con capitan Prato che scappa sulla destra, entra in area di rigore e appoggia la sfera per l’accorrente Kpahyri che calcia troppo debolmente. Al 36’ i “bianco-azzurri” trovano la rete del pareggio con Prato che sfrutta un passaggio filtrante, salta Iezzi in uscita e appoggia la sfera in rete per la propria personale doppietta. Al 41’ ancora il capitano fossanese protagonista quando recupera la sfera sulla trequarti e offre un invitante pallone in profondità per Olocco che batte l’estremo difensore ospite completando la rimonta. Ultima situazione pericolosa del match al 50’ quando un ammirevole Valle Po alla ricerca del pareggio cerca di creare confusione nell’area di rigore fossanese su un calcio di punizione sul quale sale anche Iezzi, ma Sarale recupera la sfera e la partita termina sul suo rinvio.

 

ASD MURAZZO – SPD VALLE PO 3-2

 

FORMAZIONE MURAZZO: Sarale Roberto, Farcas-Lohan Marius, Lamberti Giacomo, Farcas-Lohan Ionut, Preci Klodjan, Busso Marco, Olocco Jvan, Ballario Marco, Prato Simone (Cap.), Pompeiano Alessio (dal 7’ s.t. Boscarino Jacopo), Kpahyri Koffi Charles Landry. Torregrossa Calogero, Rathore Ajaypal Singh, Mancuso Lorenzo, Tarditi Manuel, Giordano Federico, Tozzo Fiorenzo. Allenatore: Bergesio Andrea.

 

FORMAZIONE VALLE PO: Iezzi Alessandro, Brondino Luca (Cap.), Miretti Fabio, Campanella Nicola, Depetris Mario, Scaletta Tommaso, Calvetti Roberto (dal 31’ s.t. Mondino Alberto), Aime Francesco (dal 42’ s.t. Motta Simone), De Matteis Alberto (dal 24’ s.t. Chaix Emanuele), Motta Marco, Vincenti Luca (dal 12’ s.t. Cardia Diego). Gambera Rocco Massimil, Verduna Gianmaria, Calvetti Gianluca. Allenatore: Agu Marco Nicola.

 

Reti: 5’ p.t. Campanella Nicola (VP), 8’ p.t. Calvetti Roberto (VP), 15’ s.t. Prato Simone (M), 36’ s.t. Prato Simone (M), 41’ s.t. Olocco Jvan (M).
Ammonizioni: Preci Klodjan (M), Miretti Fabio (VP), Busso Marco (M), Lamberti Giacomo (M), Calvetti Roberto (VP), Cardia Diego (VP).
Espulsioni: nessuno.

 

Luca Prato