LPM Mondovì, la domenica perfetta: vittoria contro Marignano e primo posto! | Successo 3-1 per le ragazze di coach Delmati che volano in testa alla Serie A2

0
483

Una domenica perfetta per il volley monregalese, dopo la vittoria di ieri sera del VBC contro Taviano, è festa grande anche in casa LPM per il successo contro S.G. Marignano.

Una partita perfetta da parte delle ragazze di Davide Delmati e che corona un percorso in salita per la formazione monregalese in questo campionato: gli infortuni di Tonello e Rebora avevano condizionato la prima parte della stagione, ma l’ottimo lavoro delle compagne di squadra aveva sopperito la loro mancanza. Dopo la disastrosa stagione dello scorso anno, finita con il ripescaggio in estate, è finalmente ora di festeggiare il primato per Mondovì.

 

L’Lpm Bam Mondovì inizia la gara con Demichelis al palleggio, Bici opposto, al centro Tonello e Rebora, schiacciattrici capitan Biganzoli e Rivero, Agostino libero. Dall’altra parte della rete, Stefano Saja schiera la diagonale Battistoni-Zanette, schiacciatrici l’austriaca Markovic e Saguatti, centrali Caneva e Casillo, il libero Gibertini.

 

Primo set
La formazione di casa inizia molto bene, determinata e grintosa (9-4). Trascinate dal pubblico monregalese, guidano dagli “Ultras Puma” le ragazze di Delmati avanzano fino al 13-7. La formazione romagnola tenta il recupero (14-9), ma le pumine non mollano e volano a +10 (19-9). Sul 22-13 tra le fila della Battistelli entra al servizio Bordignon per Markovic e la compagine ospite accorcia (22-15). La panchina di Mondovì ferma il gioco. S.G.Marignano prosegue il break vincente, ma Bici mette a terra la palla del 24-17. Dopo due set ball annullati, ci pensa Viola Tonello a chiudere il set (25-19).

 

Secondo set
Il secondo parziale parte più combattuto, con le squadre che giocano punto a punto. Poi l’Lpm Bam Mondovì stacca (6-2), Battistelli accorcia e si porta in parità (8-8). Con una grande prova di carattere le ospiti allungano (9-11), ma le monregalesi non mollano (12-12). Sul 12-13 entra Gray nella formazione di S.G.Marignano. Le romagnole avanzano, portandosi avanti. Sul 16-18 entra Angelica Costamagna. Le ospiti mantengono il +2 (21-23), chiudendo poi il set per 22-25. Grande entusiasmo tra il gruppo di tifosi della formazione ospite, arrivati a Mondovì per vedere questa importante gara.

 

Terzo set
Situazione di perfetta parità tra le due squadre. L’Lpm Bam inizia bene (5-1), mantenendo le distanze (8-4). Le pumine proseguono incontenibili e salgono a 15-6. Mondovì brilla ed è inarrestabile (17-8). Due ace consecutivi di Biganzoli trascinano le padrone di casa a +11 (19-8). Con il punto di Tonello in battuta ed il muro da Demichelis e Rebora le pumine corrono sul 22-9. E’ Bici a mettere a terra la palla del 24-10. Dopo due set ball annullati, è nuovamente l’opposto di Mondovì a segno (25-12).

 

Quarto set
Al ritorno in campo le formazioni iniziano sul 5-5, poi S.G.Marignano allunga (6-11). Break vincente per l’Lpm Bam Mondovì (9-11). Il gioco prosegue con grande determinazione da ambo le parti, ma sono le ospiti a mantenere il vantaggio (15-12). Le pumine lottano e raggiungono le avversarie (15-15). Finale di set ad altissima intensità. Sostenute da un calorosissimo pubblico le monregalesi si portano 21-19. L’Lpm Bam allunga e chiude a proprio favore il match, portando a casa l’intera posta in palio.

 

LPM BAM MONDOVI’ – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 3-1
(25-19 22-25 25-12 25-22)

 

LPM BAM MONDOVI’: Bici 24, Rivero 12, Tonello 13, Demichelis 3, Biganzoli 16, Rebora 5, Costamagna, Agostino (L). N.e. Mazzotti, Sciolla, Rolando, Camperi.
Allenatore: Delmati.

 

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Battistoni 1, Markovic 14, Zanette 13, Saguatti 8, Gray 6, Caneva 10, Bordignon, Gibertini (L). N.e. Nasari, Sgarbossa, Giordano.
Allenatore: Saja.

 

ARBITRI: Rossi Alessandro (sez. di Sanremo), Simone Cavicchi (sez. di La Spezia) – REFERTO ELETTRONICO: Domenico Ruberto – NOTE: durata set 22’, 25’, 21’, 29’.

 

Daniel Sebastian Ossino

Foto Marco Marengo

 

Leggi anche: LPM Bam Mondovì-Marignano 3-1, Ilaria Demichelis: “Ci prendiamo il primato, ma non adagiamoci” (VIDEO)