Giovedì 16 Novembre sciopero concessionarie autostradali

0
195

Le Segreterie provinciali Feneal-Filca-Fillea hanno proclamato lo sciopero degli addetti alla costruzione e progettazione delle concessionarie autostradali che si articolerà in due ore di astensione dal lavoro il giorno Giovedì 16 Novembre dalle 15 alle 17.

 

I lavoratori manifesteranno con un presidio che si terrà alla rotonda del casello autostradale di Mondovi a partire dalle ore 16. Ecco il comunicato ufficiale del sindacato.

 

Il Governo, attraverso i due Ministeri ( Mit e Mise) aveva confermato, nell’incontro del 6 novembre, il sostegno all’emendamento Borioli / Esposito che prevedeva la riduzione al 60% dei lavori affidati a gara, sostegno che ieri è
venuto meno. Un attacco all’occupazione, alla qualità del lavoro ma anche una sconfessione del lungo lavoro svolto al tavolo interministeriale, che aveva visto coinvolti i due Ministeri e le Organizzazioni Sindacali e che aveva individuato una soluzione in grado di salvare migliaia di posti di lavoro.

 

L’affidamento a gara dell’80% dei lavori significa dare mano libera alle imprese che hanno già aperto le procedure di licenziamento, nel frattempo sospese in attesa della possibile soluzione. Non comprendiamo, a questo punto, perché il Governo abbia cambiato orientamento, non possiamo che registrare che a vincere sono state le pressioni dei costruttori e non le ragioni della qualità del lavoro e dell’occupazione, 3000 posti di lavoro a livello nazionale, 1000 nel solo Piemonte e 50 circa nella nostra Provincia.

 

Non consentiremo che la giusta apertura al mercato sia scaricata sui lavoratori, che la necessaria concorrenza faccia sparire uno dei pochi comparti strutturati ed altamente professionalizzati del settore. Chiediamo a tutti gli interlocutori politici ed istituzionali, a partire da coloro che troppo spesso si sciacquano la bocca parlando di lavoro, di intervenire per evitare l’ennesima macelleria sociale e un ulteriore atto di disattenzione nei confronti del settore edile.

 

La Segreterie provinciali