“Il sogno del Natale”: dal 18 novembre al 7 gennaio, presso l’Area dei Giardini della Reggia di Venaria | 20.000 mq di Natale: il Villaggio di Babbo Natale, mercatini, streetfood, pista di pattinaggio, spettacoli…

0
252

Dopo il successo della prima edizione ospitata in Piazza d’Armi – che ha visto staccare oltre 110.000 biglietti per l’accesso della sola struttura al coperto e ha registrato oltre 200.000 visite all’area – “Il Sogno del Natale” torna in una nuova, eccezionale, location.

Sarà infatti l’Area dei Giardini della Reggia di Venaria, in collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, a ospitare il Villaggio, nel quadro della manifestazione “Natale a Venaria Reale 2017”, promossa dalla Città di Venaria Reale.

 

Dal 18 novembre al 7 gennaio, quindi, il sogno di vivere l’incantata atmosfera del Natale si farà nuovamente realtà: 50 giorni durante i quali nel Villaggio – che si svilupperà su una superficie di 20.000 mq (3.000 in più rispetto allo scorso anno) – sarà possibile visitare il Quartiere generale di Babbo Natale (arricchito, quest’anno, dalla Casa degli Elfi e dalla rampa della Slitta), approfittare della Pista di Pattinaggio, assistere a spettacoli circensi di ispirazione natalizia nello chapiteau, curiosare tra le casette degli artigiani del mercatino e farsi tentare dalle delizie dello streetfood e della caffetteria-pizzeria.

L’atmosfera sarà arricchita dallo scenografico contesto offerto dai meravigliosi Giardini della Reggia, che saranno accessibili liberamente.

 

IL QUARTIER GENERALE

Il Quartier generale di Babbo Natale è ospitato in una struttura completamente in legno, riscaldata e coperta, che bambini e adulti potranno visitare seguendo un percorso guidato.
Si comincia dal Corridoio dagli Antenati, una galleria in cui sono esposti i quadri che raccontano la storia di Santa Claus nelle diverse epoche storiche: dal Babbo Natale medievale e quello rinascimentale, dal preistorico all’egizio, fino ad arrivare ai dipinti di Van Gogh, Picasso e Toulouse-Lautrec.

A un certo punto, le opere improvvisamente si animano e raccontano la storia dell’uomo con la barba bianca e senza età, che riesce a consegnare in una notte i regali a tutti i bambini del mondo.
Seconda tappa è quella dell’Ufficio Postale, nel quale i bambini possono sedersi allo scrittoio e dare forma alla loro lista dei desideri, che viene poi imbucata e affidata a Santa Claus. In occasione della passata edizione, sono state oltre 36.000 le letterine spedite.
In seguito, si arriva alla Fabbrica dei Giocattoli, il paradiso dei bambini, dove le catene di montaggio non si fermano mai per costruire trenini, bambole, orsacchiotti e tamburelli, per poi accedere alla Casa degli Elfi (novità di questa edizione) che ospita al piano superiore l’area notte e al piano terra una grande sala da pranzo, con tavoli e sedie a misura di bambino.

Qui i più piccoli saranno coinvolti dagli elfi in laboratori creativi, come la realizzazione di addobbi natalizi o la costruzione di giochi colorati.
Il percorso prosegue, poi, nel luogo più intimo della casa: la Stanza di Babbo Natale. È l’occasione per i visitatori di curiosare nel mondo segreto in cui Santa Claus dà forma ai giocattoli, guarda le stelle e pianifica il viaggio nella notte più lunga dell’anno.

La stanza è dotata di tutto ciò di cui ha bisogno: il planetario, le mappe astronomiche e l’elenco di tutti i bambini in ordine alfabetico.

E poi c’è il suo letto, il camino sempre acceso, la poltrona, ma soprattutto c’è lui, pronto ad ascoltare i desideri dei più piccoli. Per i bambini e le famiglie interessate sarà possibile scattare una foto da acquistare come ricordo.
L’ultima stanza del percorso è il Ricovero della Slitta, dove i visitatori troveranno una slitta stracolma di pacchetti sorvegliata dalle nove renne di Babbo Natale, su cui sarà possibile per i bambini sedersi.

La slitta poggia su due binari che proseguono all’esterno curvando verso il cielo: è la lunghissima rampa di lancio da cui Santa Claus prenderà il volo la notte del 24 dicembre.

 

LE ATTIVITA’ PER FAMIGLIE E SCUOLE

Anche quest’anno oltre alla visita guidata del Quartier Generale, “Il Sogno del Natale” offre una scelta di attività per famiglie e, specificatamente, per le scuole.

Laboratorio Bricks4Kidz®
Aperto ad adulti e bambini, Bricks4Kidz® offrirà un percorso esperienziale, basato sull’utilizzo di parti e mattoncini LEGO®.

Il metodo accompagna i bambini in un laboratorio didattico completo ed organizzato, che si conclude con la consegna ad ogni partecipante dell’oggetto prodotto: una decorazione natalizia da appendere all’albero.
(Disponibile per le scuole in visita e per le famiglie nei pomeriggi dei weekend fino al 22 dicembre; dal 23 dicembre sarà disponibile per le famiglie tutti i pomeriggi)

Infini.to
Realizza un laboratorio scientifico dedicato alla ricostruzione della mappa celeste che guida Babbo Natale nel suo viaggio notturno. Strutturato come un gioco di prospettiva e illusioni ottiche, il laboratorio darà vita a racconti avventurosi.
(Disponibile gratuitamente tutti i giovedì fino al 21 dicembre compreso)

 

Laboratori didattici per le scuole

I laboratori offriranno ai gruppi classe la possibilità di partecipare ad un’esperienza coinvolgente e creativa.

I bambini potranno sperimentare diversi linguaggi espressivi, quali il disegno e la decorazione, il mondo del riciclo, l’arte circense, il teatro e il pattinaggio su ghiaccio.
I laboratori didattici verranno svolti in appositi spazi, all’interno della casa degli Elfi, nella Fabbrica dei Giocattoli oppure nel tendone del circo.

Tutti gli spazi di attività saranno coperti e riscaldati.
I laboratori saranno modulati in base alle diverse fasce di età e la durata sarà di 35 – 40 minuti.
Per info e prenotazioni: [email protected]

 

SPETTACOLI SOTTO LO CHAPITEAU

Ma non è finita qui: una delle attrazioni principali sarà lo chapiteau (circa 200 posti a sedere in ambiente riscaldato), nel quale il Circo Peppino Medini si esibirà in uno spettacolo circense. 

 Dopo il successo della passata edizione, che ha registrato migliaia spettatori, torneranno dunque giocolieri, acrobati e attori, che stupiranno il pubblico con esibizioni allegre, divertenti, adatte a tutta la famiglia e ispirate al Natale.
Lo spettacolo a cura del Circo Peppino Medini – storica compagnia circense con esperienza pluriennale, che realizza spettacoli senza l’utilizzo di animali per andare incontro alla sensibilità dei bambini e delle organizzazioni scolastiche – replicherà ogni giorno feriale alle ore 15:00; mentre nei giorni festivi gli appuntamenti saranno tre: alle ore 11:00; alle ore 15:00 e alle ore 17:00.
Oltre allo show circense, è disponibile per le scuole anche lo spettacolo di teatro “Natale all’arrembaggio”, a cura di O.P.S. Officina Per la Scena, una compagnia attiva sul territorio torinese dal 2002 e specializzata in spettacoli teatrali rivolti all’infanzia e alle scuole.

 

EVENTI SPECIALI

Oltre agli spettacoli quotidiani, sono in programma alcuni eventi speciali.
Il 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle Persone con Disabilità, CPD – Consulta per le Persone in Difficoltà – organizza una giornata dedicata allo sport paralimpico.

La giornata si aprirà con una dimostrazione di hockey su slittino, eseguita da 4 atleti paralimpici; a seguire, ci sarà l’occasione per chiunque voglia cimentarsi di sperimentare l’hockey su slittino.

Il 16 dicembre il Sogno del Natale ospiterà un evento eccezionale: una formazione di 4 paracadutisti di Sky Dream Centre vestiti da Babbo Natale si lancerà per atterrare sul Villaggio.
Il 6 gennaio, poi, sarà organizzata la caccia al tesoro della Befana, in collaborazione con Giovani Strateghi.

La caccia al tesoro non interesserà soltanto il Villaggio, ma anche la città di Venaria Reale.
Altri eventi speciali verranno annunciati sotto data.

 

FOOD

Oltre all’area ristoro all’esterno in stile streetfood e ad un’area al coperto con panche e tavoli per poter consumare il pasto o la merenda, ci sarà̀ una caffetteria – pizzeria napoletana, al chiuso e riscaldata, a cura di Gennaro Esposito.

 

MERCATINO

All’interno dell’area del Villaggio, per tutta la durata della manifestazione, sarà presente un mercatino degli artigiani, così come in piazza Annunziata – nel Borgo Storico di Venaria – saranno presenti dal 1 dicembre 25 botteghe del Natale curate dall’Associazione Inventa Eventi in collaborazione con “Il Sogno del Natale”.

Un grande portale, curato da “Il Sogno del Natale” in collaborazione con la Città, accoglierà i turisti ed i cittadini in Piazza Vittorio Veneto, all’inizio di Via Mensa, che sarà illuminata da grandi lampadari sino all’ingresso in Reggia.

AREA GIOCHI e PISTA DI PATTINAGGIO

All’uscita della visita del Quartier Generale ci si troverà di fronte all’area giochi, spazio in cui i bambini potranno divertirsi girando per il “Magico Sentiero degli Alberi di Natale”, il “Labirinto dei Piccoli Elfi” e tanti altri passatempi.
Sarà presente anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio, curata da Piemonte Ice, presso la quale sarà anche possibile affittare i pattini, sia per adulti che per bambini.

 

IL SOGNO DEL NATALE PER IL SOCIALE

L’UNICEF contribuirà alla scenografia mettendo a disposizione le famose Pigotte, le bambole di pezza realizzate dall’Associazione, che sarà presente anche con uno stand dove sarà possibile adottare una Pigotta.
L’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Torino, sarà presente con la tenda ministeriale per raccontare a scuole e famiglie storie di Natale al fronte, con protagonisti gli Alpini dalla Grande Guerra a oggi.

Grazie all’Associazione Nazionale Alpini di Torino anche l’Associazione Psicologi per i Popoli di Torino allestirà una tenda: l’obiettivo è di offrire una dimostrazione dello spazio ludico allestito dagli Psicologi durante le situazioni di emergenza, offrendo un laboratorio di sperimentazione visiva e uditiva per scoprire cosa accade quando la terra trema.
 
ORGANIZZAZIONE E PARTNER

“Il Sogno del Natale” è stato ideato e realizzato da Carmelo Giammello, già scenografo presso il Teatro Stabile di Torino. La direzione di produzione è affidata a Roberto Sabbi e Paolo Quirico.

La realizzazione del Sogno del Natale è resa possibile grazie all’aiuto e al contributo di importanti partner istituzionali e privati.

Antonella Parigi, Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, commenta: “Siamo felici che una manifestazione di così grande richiamo sia quest’anno a Venaria Reale, confermando la Reggia come luogo capace di far convivere arte e cultura, ma anche spettacolo e intrattenimento e di essere un importante polo attrattivo per il nostro turismo.”

Aggiunge l’Assessore alla Cultura della Città di Venaria Reale, Antonella d’Afflitto: “Il Natale di Venaria Reale giunge quest’anno alla terza edizione che vedrà ancora una volta la Città trasformarsi in un villaggio del nord ai piedi del suo “Castello delle Fate” con la pista del ghiaccio per i più piccoli in Piazza Vittorio Veneto, i grandi alberi, le botteghe del Natale in Piazza dell’Annunziata, lampadari e luminarie nel Borgo Storico e nei Quartieri, marionette, cori, musica, teatro, laboratori di cucina e tanto altro.

Siamo orgogliosi che questo format verrà arricchito quest’anno dal grande Sogno del Natale in Reggia che, con le sue attrattive, creerà un’atmosfera ancora più magica e suggestiva, rendendo davvero Venaria Reale una Città del Natale alla stregua dei luoghi del Natale dei paesi del Nord.

Il Natale è un’occasione di tradizione e di convivialità a cui invitiamo tutta la Cittadinanza, Associazioni e Commercianti a partecipare con addobbi ed iniziative affinché Venaria Reale sia un luogo accogliente e caloroso dove cittadini ed ospiti trovino per strade, piazze e nei giardini della Reggia l’atmosfera del Natale della propria casa.”

Paola Zini, Presidente, e Mario Turetta, Direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, concludono: «Siamo davvero soddisfatti della realizzazione di questa importante iniziativa che valorizza ulteriormente le tradizionali attività dedicate al Natale organizzate dalla Reggia. Siamo convinti inoltre che la manifestazione, promossa anche dal Consorzio, proprio per l’importanza e le potenzialità che riveste, oltreché per le modalità logistiche con cui è stata ideata, garantirà le opportune ricadute e vantaggi anche per la stessa città di Venaria, connotandola sempre più come un luogo dalle atmosfere magiche ed imperdibili per i residenti ed i turisti, ormai sempre più numerosi in tutti i periodi dell’anno».

Con il patrocinio e il contributo di:
Regione Piemonte

Con il patrocinio di:
Città di Torino; Città di Venaria Reale

In collaborazione con:
La Venaria Reale – Consorzio delle Residenze Reali Sabaude

Main Partner:
DeAKids; Novacop/Fiorfood; ITAS Assicurazioni; Trenitalia

Partner:
Cavourese; MoleCola; Codebò; Sikkens; AV&OC Associati; Bricks4Kidz®; Decar2; Gennaro Esposito; Abbonamento Musei; Museo A come Ambiente; Infini.to; Fratelli Tunno Vivai; Te.Com; Quaerys Trustworthy Answers®, Babel Agency

Partner per il sociale:
UNICEF; Associazione Nazionale Alpini – sezione di Torino; Psicologi per i Popoli Torino

Media Partner:
La Stampa, Radio GRP

Alcuni numeri del progetto:
2.000 metri quadrati coperti e riscaldati;
45 giorni necessari al montaggio;
50 operai specializzati;
150 persone coinvolte nell’organizzazione;
5.000 metri di travi in legno d’abete;
2.800 metri quadri di coperture in scandole di legno;
100.000 viti e bulloni.

La struttura è composta da fabbricati in legno appositamente progettati, realizzati e assemblati che poi vengono completamente rimossi alla fine dell’evento. Una proposta unica nel suo genere per dimensione, qualità e intrattenimento.
 

INFORMAZIONI UTILI

ORARI DI APERTURA E ACCESSO: 
Da lunedì a venerdì 10:00 ‐ 17:00
Weekend e festivi 10:00 – 19:00
L’accesso al Villaggio è previsto dal Borgo Antico di Venaria per i Giardini della Reggia (piazza della Repubblica).

TARIFFE:
L’accesso all’area è gratuito, previo ritiro di pass in loco. Segue il dettaglio delle attività a pagamento.
I biglietti per tutte le attività potranno essere acquistati presso la biglietteria allestita in loco.

Visita al Quartier Generale di Babbo Natale:
Nei giorni feriali:
Bambini 0 – 2 anni: gratis
Bambini 3 – 11 anni: 5,00€
Adulti e ragazzi sopra gli 11 anni: 7,50€

Nei Weekend e festivi:
Bambini 0 – 2 anni: gratis
Bambini 3 – 11 anni: 6,00€
Adulti e ragazzi sopra gli 11 anni: 10,00€
Laboratorio Bricks4Kidz®: 6€ per partecipante
Spettacoli del Circo: 10€ per gli adulti / 8€ per i bambini
Area giochi: 2€ all’ora
Pista di pattinaggio: 5€ comprensivo di noleggio pattini

CONVENZIONI:

Possessori di carta Abbonamento Musei e Abbonamento Musei Junior &
Possessori di Torino+Piemonte Card e Royal Card &
Possessori di un titolo di viaggio Trenitalia regionale:
– ingresso al Sogno del Natale weekend e festivi – adulto 8 €, bambino 5 € 
– ingresso al Sogno del Natale in settimana (feriali) – adulto 6 €, bambino 4 € 
– sconto del 50% sul biglietto della navetta (adulto 3,5 €, bambino 2 € a/r)

Reggia di Venaria: presentando i biglietti di ingresso previsti per le varie attività e location de Il Sogno del Natale alla biglietteria della Reggia, si ha diritto all’ingresso ridotto alla Reggia stessa o alle sue mostre in corso (dal 18 novembre 2017 all’11 febbraio 2018). Viceversa, presentando i biglietti della Venaria Reale alla biglietteria de Il Sogno del Natale, si ha diritto all’ingresso ridotto previsto per Il Sogno del Natale (dal 18 novembre 2017 al 7 gennaio 2018).

Tessera Socio COOP: per i possessori di è previsto uno sconto di 1€ sul costo del biglietto.

Museo A come Ambiente: ogni bambino che si presenti alla biglietteria del Sogno del Natale con un biglietto di ingresso del MAcA avrà diritto a un biglietto omaggio, e viceversa.

Infini.to: ogni visitatore che si presenti alla biglietteria del Sogno del Natale con il biglietto di ingresso del museo dello spazio e planetario digitale avrà diritto a un biglietto ridotto, e viceversa.

COME ARRIVARE A VENARIA:

In bus:
Da Torino Porta Susa:
autobus GTT 72 diretto (capolinea in viale Giordano Bruno), circa 1h
60 fino a fermata 1757 – LARGO MASSAIA e poi 11 fino fermata 2294 – CENTRO STORICO, circa 1h
10 N fino a fermata CUNEO e poi 11 fino fermata 2294 – CENTRO STORICO, circa 1h
Da Torino Porta Nuova:
autobus GTT 11 diretto (capolinea in piazza De Gasperi), circa 1h
50 fino a fermata 1947 – UMBRIA e poi 72 fermata 2455 – TRENTO, circa 1h e 8 min
Costo 1,50 € (biglietto urbano + suburbano)
Numero verde GTT 800 019152 – Sito web GTT: http://www.gtt.to.it/cms/

 

In treno:
Con la ferrovia sfm a Torino Dora GTT – Aeroporto – Ceres, fermata Venaria (in viale Roma)
Sito web: http://www.sfmtorino.it/le-linee-sfm/sfma-torino-dora-germagnano-ceres/

 

In auto:
Percorrere la tangenziale Torino-nord e uscire a Venaria/Druento (La Venaria Reale – Reggia e Giardini) oppure a Savonera (La Venaria Reale – Scuderie Juvarriane)
I parcheggi sono:
Parcheggi Castellamonte: (nei pressi di via Castellamonte e del viale Carlo Emanuele II che conduce al Parco La Mandria, raggiungibili anche dalla tangenziale di Torino Nord)
Parcheggio non custodito
Parcheggio Juvarra: (via Don Sapino, raggiungibile anche dalla tangenziale di Torino Nord) Parcheggio non custodito
Parcheggio “Carlo Emanuele II”, per bus privati, lungo Viale Carlo Emanuele II, 184 che conduce al Parco La Mandria, raggiungibile anche da tangenziale di Torino Nord, uscita Venaria / “La Venaria Reale – Reggia e Giardini” – parcheggio non custodito

 

In bici:
TOBike, principali stazioni: http://www.tobike.it/frmLeStazioni.aspx
Percorrere il percorso ciclabile dedicato alle Residenze Reali del Piemonte e del progetto denominato Corona Verde:
http://www.regione.piemonte.it/ambiente/coronaverde/dwd/corona_delizie_bicicletta.pdf
http://coronaverdestura.it/il-percorso/

 

Navette:
È prevista una navetta dedicata che nei weekend e nei giorni festivi collegherà il centro città con il villaggio di Natale, con partenze ogni 30-40 minuti dalla Stazione di Porta Susa, dalle 9:30 fino alle 20:00. 
Costo: 7 € adulto a/r, 4 € bambino a/r (eccetto convenzioni)

 

Per ulteriori informazioni e modalità: http://www.lavenaria.it/web/it/visita/come-arrivare/in-bus.html 

 

Per INFO:
Associazione Culturale Christmas Dream
[email protected]
www.ilsognodelnatale.it
tel: 348 196 5148