Controlli nella notte di Halloween: denunce e sequestri di droga nel saluzzese

0
246

In occasione dei festeggiamenti della “Notte di Halloween”, i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno attuato uno specifico servizio coordinato nell’omonimo centro urbano e nei comuni della Valle Po, finalizzato al controllo della circolazione stradale e alla prevenzione e repressione di condotte in materia di sostanze stupefacenti e abuso di sostanze alcoliche.

 

 

L’articolato dispositivo, composto da militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni, si è concentrato, in particolare, nelle aree considerate ritrovo di giovani e in prossimità dei locali serali e notturni presenti sul territorio.
I risultati non si sono fatti attendere: nel corso dei numerosi posti di controllo serali e notturni, attuati lungo le principali arterie che conducono ai luoghi della movida, 3 giovani del luogo sono stati denunciati alla Procura di Cuneo perché sorpresi alla guida di veicoli in evidente stato di ebbrezza alcolica, mentre ad altri 4 sono state comminate sanzioni pecuniarie per la stessa violazione. Ai trasgressori è stata ritirata la patente di guida, mentre a uno di essi è stato sequestrato il veicolo in ragione dell’elevato tasso alcolemico riscontrato con apparecchiature in dotazione all’Arma dei Carabinieri.

 

Anche l’attività antidroga ha fatto registrare importanti risultati operativi. I Carabinieri, infatti, hanno effettuato serrati controlli in prossimità e all’interno di locali notturni, sorprendendo ben 11 giovanissimi ragazzi, provenienti da vari comuni delle province di Cuneo e Torino in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale. Complessivamente i Carabinieri hanno sequestrato circa 25 grammi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana.
Tutti i soggetti sono stati segnalati alle competenti Prefetture per detenzione di droga per uso personale e a due di essi sono state ritirate le patenti di guida per 30 gg, poiché, ai sensi della vigente normativa, avevano l’immediata e diretta disponibilità di un mezzo di trasporto.

 

Nella sola notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, complessivamente, sono stati controllati 9 esercizi pubblici, 71 automezzi, identificate 116 persone, contestate 4 violazioni amministrative per il reato (depenalizzato) di ubriachezza, con sanzioni pecuniarie ammontanti a 408 euro e comminate sanzioni per violazioni al Codice della Strada per un totale di quasi 3.000,00 euro.

 

c.s.