Basket U16: Battuta d’arresto per la Cuneo Granda BasketBall a Casale

0
310

La squadra Under 16 della Cuneo Granda BasketBall perde la prima partita del Campionato sul campo di Casale, dopo una partita giocata con fretta e con troppa individualità.

Nel primo quarto Cuneo parte bene, ed in un attimo arriva a condurre a +12. Sembra tutto facile: la difesa tiene e i cuneesi puniscono gli avversari in contropiede. Poi Casale comincia a prendere le misure ai cuneesi, e, con una giornata al tiro da tre punti straordinaria, si riporta sotto, arrivando a chiudere il quarto a +1.
Nel secondo quarto i cuneesi, anziché reagire di squadra si innervosiscono, attaccando con soluzioni individuali e scollandosi in difesa: risultato: +9 per Casale all’intervallo lungo.
Nel terzo quarto coach Di Meo riesce a ritrovare il gioco di squadra che ha contraddistinto Cuneo nelle precedenti partite e, in un minuto e 22 secondi, si riporta a -2; a metà quarto è costretto a sostituire Castellino (gravato di 4 falli) ed a fare a meno di Mastrangelo (infortunato alla caviglia): i cuneesi perdono di nuovo la bussola e Casale ritorna a +10.
Invano i cuneesi cercano di recuperare: ogni volta che si riportano a -4 punti, Casale li ricaccia indietro con un tiro dalla lunga distanza.
Ala fine il punteggio parla chiaro: 83-77 per Casale.
Questa partita dovrà essere di insegnamento ai cuneesi: le individualità in questo campionato non porteranno mai una vittoria (non sono bastati infatti i 34 ed i 20 punti di Castellino ed Origlia, gli unici giocatori che abbiano provato realmente a giocare questa partita). Da domani si ritorna in palestra e, memori di questa gara, i cuneesi dovranno cominciare a lavorare con ancora maggiore intensità e testa, trovando alchimie di squadra e cercando di riuscire a responsabilizzare ogni singolo giocatore.

AS JUNIOR LIBERTAS CASALE – ASD Cuneo Granda BasketBall 83-77 (26-25; 51-42; 67-51)
ASD Cuneo Granda BasketBall: Lucia 5, Origlia 20, Rovera 2, Djeutcheu 15, Castellino 34, Mastrangelo, Rosso, Sessa, Armando, Tallone, Mereta, Berardo 1.