Volley A2/M: débacle VBC Mondovì, contro Bolzano è sconfitta per 3-0

0
362

Dopo il successo del recupero infrasettimanale contro Taviano, il VBC Mondovì torna tra le mura amiche del PalaManera per la settima giornata del Girone Blu.

Avversari odierni gli altoatesini del Mosca Bruno Bolzano. Ancora nessuna vittoria all’attivo per la squadra di Andrea Burattini, ma proprio per questo motivati a strappare ai monregalesi i primi punti stagionali. Spirito analogo per la formazione di casa che, dopo le sconfitte maturate contro Ortona, Gioia del Colle e Bergamo, ha grande voglia di riscatto, soprattutto per quanto fatto vedere tecnicamente dagli uomini di Mauro Barisciani.

 

Purtroppo quello che va in scena al PalaManera è l’ennesimo episodio da incubo per i biancoblù.
Partono subito male i monregalesi, subito sotto 2-7 non riescono a colmare lo svantaggio accumulato e chiudono con un passivo di cinque punti e un Matteo Paoletti con un solo punto a referto (20-25). Non migliorano le cose nel secondo parziale in cui Mondovì si porta immediatamente sul 7-5, poi i ragazzi di Burattini trovano il pari a punto 19 e chiudono 26-28. Terzo set che vede punto a punto le due squadre, poi Bolzano prende coraggio e si porta sull’8-14. I monregalesi hanno un sussulto d’orgoglio e si portano sul -1 (20-21), poi Galabinov regala il 3-0 ai compagni di squadra (23-25).

 

Primo set
Partono forte i sudtirolesi che si portano immediatamente sul +2 grazie a Boswinkel e l’attacco out di Borgogno (1-3). Muro vincente di Galabinov e punto seguente di Bressan (2-6). Ace di Ingrosso: 2-7 e time-out chiesto da Barisciani. Boswinkel allunga ancora trovando la deviazione del muro monregalese (4-10). Picco prova a suonare la carica per i compagni di squadra realizzando due ace consecutivi: 7-11 ed è la volta di Burattini per fermare il gioco. Paoletti e Parusso accorciano ulteriormente per i padroni di casa (12-14). Bressan e Galabinov ricolmano il gap: 12-17 e ancora break per Barisciani. Primo tempo vincente di Paoli e Bolzano vola sul 13-20. Con un parziale di 3-0 Mondovì prova a riportarsi nel set ed il coach sudtirolese chiama il time-out (16-20). Ingrosso realizza il 18-23, ma il servizio out di Cortellazzi regala il primo set-ball a Bolzano (19-24). L’attacco vincente di Ingrosso chiude il parziale: 20-25 e 0-1.

 

Secondo set
Scendono in campo con più convinzione i biancoblù che si potano immediatamente sul 3-1 e Picco al servizio. Bressan e l’ace di Boswinkel regalano il pareggio a Bolzano (4-4). Rispondono Paoletti e Picco per Mondovì per il sorpasso (7-5), ma i ragazzi di Burattini non mollano e impattano sull’8-8. Bolzano mette la freccia grazie al bel muro di Paoli sull’attacco di Paoletti (10-11), ma Picco e Borgogno ribaltano immediatamente il risultato (12-11). Ace di Cortellazzi e successivo muro vincente di Parusso: 15-13 e break tecnico per gli ospiti. Mario Mercorio realizza il 17-14. Paoli porta Bolzano a una sola lunghezza di distanza (19-18) prima di fermare Mercorio con il suo muro (19-19). Il video-check conferma il successivo punto a Boswinkel: 19-20 e Barisciani ferma il gioco. Paoletti ribalta ancora una volta il risultato e Burattini chiama il break tecnico (21-20). Paoli per la nuova parità di Bolzano (22-22). Il servizio out di Candeago porta il VBC al primo set-ball (24-23). Il muro di Ingrosso sull’attacco di Paoletti ribalta nuovamente il parziale: 24-25 e time-out per Barisciani. E’ il muro vincente di Quartarone su Mercorio a regalare anche questo secondo set a Bolzano: 26-28 e 0-2.

 

Terzo set
Partita più in equilibrio in apertura di set, si procede punto a punto fino al 4-4, poi i punti di Galabinov e l’attacco out di Picco portano Bolzano sul +2 (4-6). L’attacco murato di Mercorio e un pasticcio difensivo portano i sudtirolesi sul 4-8 e Barisciani si gioca la carta Maccabruni. Boswinkel allunga 5-10 e time-out per il VBC. Ancora Boswinkel stacca, cerca e trova la deviazione del muro monregalese (8-14). Paolo Ingrosso trova l’ace del 9-16 e ancora break per Mondovì. Borgogno e l’errore sottorete di Ingrosso riavvicinano i padroni di casa: 17-21 ed è la volta di Burattini per fermare il gioco. Paoletti e l’ace di Borgogno riportano in gara i monregalesi: 19-21 e ancora time-out per Bolzano. Pallonetto punto per Paoletti e -1 Mondovì (20-21). Il servizio sbagliato da Borgogno e il muro vincente di Quartarone su Mercorio fanno rifiatare gli ospiti (20-23). Galabinov affonda il 21-24, match-ball. E’ lo stesso schiacciatore sudtirolese a chiudere la partita: 23-25 e 0-3.

 

VBC MONDOVI’ – MOSCA BRUNO BOLZANO 0-3
(20-25 26-28 23-25)

 

VBC MONDOVI’: Maccabruni 1, Parusso 10, Mercorio 7, Picco 5, Cortellazzi 1, Paoletti 15, Borgogno 11, Menardo, Sordella, Prandi (L). N.e. Cattaneo, Bosio, Abbio.
Allenatore: Barisciani

 

MOSCA BRUNO BOLZANO: Bressan 6, Boswinkel 18, Ingrosso 13, Quartarone 3, Paoli 9, Galabinov 11, Candeago, Baldazzi, Villotti (L). N.e. Spagnuolo, Bleggi, Thei.
Allenatore: Burattini.

 

ARBITRI: Curto Giuseppe (sez. di Trieste) e Sessolo Maurina (sez. di Treviso) – NOTE: durata set 25’, 33’, 29.

 

Daniel Sebastian Ossino

 

Leggi anche: VBC Mondovì-Bolzano 0-3, coach Barisciani: “Mi assumo tutte le responsabilità” (VIDEO)