Lagnasco-Pro Savigliano 2-2, mister Villois: “Due gol che valgono il prezzo del biglietto”

0
378

«Due goal che da soli valevano il prezzo del biglietto». Così il mister Alessandro Villois definisce le reti che domenica scorsa, in trasferta, hanno portato la Pro Savigliano al pareggio contro il Lagnasco.

Autori delle due «geniate» (altro copyright del supplente di Fazio), Gregory Politanò – con un tiro da 50 metri – e Gabriele Brandino – con una punizione da 24 metri –.
La partenza dell’incontro è stata in salita. «Al primo minuto – spiega Villois – è stato dato un rigore agli avversari. Lo hanno sbagliato, ma nei primi 10 minuti abbondanti sono stati loro a tenere le redini del gioco. Poi noi abbiamo iniziato a “prendere le misure” e, pur sprecando qualche occasione, abbiamo fatto un po’ di gioco». Il primo tempo dunque viene archiviato con uno 0-0.
E al rientro dagli spogliatoi: «Appena fischiato il secondo tempo – prosegue l’allenatore – Politanò da centrocampo fa una rete pazzesca (la palla prende una traversa ed entra). Non avevo mai visto una cosa del genere. Intorno al 20′ il Lagnasco arriva al pareggio su calcio piazzato, ma noi arriviamo al 2-1 grazie al secondo gol fenomenale: quello di Brandino: una punizione da 23-24 metri».

 

L’ultimo minuto di recupero (il 93′) è però “fatale” per la Pro, che viene raggiunta dagli avversari.  Particolarmente avvincente, la partita è andata in scena in uno stadio – quello lagnaschese – particolarmente affollato di pubblico. Ora per i Reds due appuntamenti in agenda, entrambi al Morino. Mercoledì 25 ottobre “Coppa Piemonte”: alle 21 sfida contro Vezza d’Alba. Per quanto riguarda invece il campionato, l’impegno è per domenica 29 alle ore 14.30. Si scende in campo contro la capolista “Bisalta”.