Per i Giovedì della Gramigna, Silvano Taricco ci parla del “Tramvai di Demonte” | Gaiola, sala Tiboldo, 5 ottobre alle 20,45

0
608

Dopo una piccola pausa settimanale, “i Giovedì della Gramigna” ritornano con un libro strettamente legato al territorio.

Giovedì 5 ottobre alle 20,45 infatti sarà in sala Tiboldo a Gaiola lo storico Silvano Taricco, che ci parlerà del suo “Tramvai di Demonte – ricordi di una vita passata” edito Fantino.

Il 17 dicembre 1948 terminò la sua lunga vita il famoso tramvai di Demonte, arrivato in valle il 3 dicembre 1914. Il racconto di Taricco, fedele in ogni sua parte, nasce dalla sua esperienza da bambino, quando conobbe i protagonisti della vicenda.

Silvano Taricco è nato a Borgo San Dalmazzo nel 1934, dove è vissuto saltuariamente nella casa dei nonni. L’infanzia l’ha per lo più trascorsa a Demonte, dove il padre svolgeva la funzione di capostazione della tramvia.
Ha poi vissuto la vita lavorativa come dipendente FIAT, tornando negli anni della pensione nella sua amata Valle Stura.

Fabrizio Biolé, Sindaco di Gaiola: “Ancora con un’esperienza editoriale e di memoria legata al territorio i “nostri giovedì” proseguono, sempre in via Piave 3, sempre ad ingresso gratuito…”