Cuneo: arrestato 21enne romeno per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

0
256

Nei giorni scorsi i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cuneo hanno arrestato in flagranza di reato un giovane rumeno domiciliato a Cuneo, di anni 21, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In dettaglio, i militari sono stati impegnati, nelle sere trascorse, in un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti nelle zone più sensibili della città e riuscendo a notare un soggetto, già conosciuto agli operanti per motivi di giustizia, che aveva assunto un atteggiamento sospetto alla vista dei carabinieri in pattuglia nella centralissima piazza Galimberti.

 

Data la circostanza, i carabinieri hanno provato a verificare l’identità del soggetto, non senza difficoltà vista la veemente reazione del giovane che cercava in tutti i modi di divincolarsi dal controllo spintonando i militari.
Fermato dopo qualche istante, la pattuglia ha sottoposto il rumeno a perquisizione personale che ha consentito di rinvenire, occultata nella borsa che indossava a tracolla in quel momento, un totale di oltre 40 grammi di sostanza stupefacente di tipo “marijuana” suddivisa in dosi e pronta quindi per lo smercio.
Il ragazzo è stato così accompagnato in caserma in stato di arresto e condotto presso la casa circondariale di Cuneo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente di tipo “marijuana”. L’arresto è stato successivamente convalidato e il soggetto è stato sottoposto alla misura cautelare dell’”obbligo di firma” presso la stazione Carabinieri di Cuneo.

 

c.s.