Pontechianale: un agosto di appuntamenti sul lago e nelle borgate

0
513

Candid camera a Pontechianale due: il sequel. Dopo aver seminato incredulità e simpatia 20 giorni fa, il team della telecamera nascosta guidato dal regista verzuolese Davide Mogna ha “colpito” ancora.

Questa volta le vittime, ignare, si sono trovate di fronte a due stagisti che, dopo essersi “appropriati” del bar Da Giò di Chianale, hanno messo in imbarazzo la clientela, che non sapeva come reagire alle scene che si trovava di fronte. Ora stranieri che non conoscevano la lingua, ora iper-tradizionalisti senza doti di mediazione, ora inveendo l’un altro accecati dalla competizione, Mogna e l’attore mantese Lorenzo Rebuffatti, aiutati dal cameraman Alessandro Benson e alcuni ragazzi della troupe, hanno “giocato” con gli avventori del locale, concludendo con l’immancabile frase “Sei su Pontefake, la candid camera dell’estate”. La giornata di riprese sì è protratta anche nel pomeriggio, quando tutta la squadra si è trasferita a Pontechianale, per terminare la registrazione di alcune scene mancanti già imbastite (e piaciute) nella passata giornata di attività.

Ma quando potrà essere visto tutto questo? Da Ferragosto in avanti saranno caricate fino 2 o 3 giorni “in pillole” le candid camera più esilaranti sul canale Youtube dell’Agenzia Acca, che ha coordinato il progetto, e sulla pagina Facebook di Pontechianale. Ma l’anteprima ufficiale, con tutte i personaggi caduti nella “trappola” di Mogna e soci, sarà proiettata lunedì 14 agosto alle 21 nella piazza del Muncipio a Pontechianale. Tra una gag e l’altra si faranno quattro chiacchiere con gli attori (e le vittime), si premieranno gli atleti e le squadre dei tornei sportivi organizzati da Luca Donna e si preparerà la notte Disco-canta del veglione di Ferragosto, dalle 22,30 con Mimmo e Andrea. Ingresso gratuito a tutta la serata.

Ma facciamo un passo indietro.

A CHIANALE sabato 9 settembre, alle 17 nei locali della Missione cappuccina: la compagnia Artemuda interpreta la pièce teatrale “Piccole scuole di montagna”. Giovedì 10 agosto festa patronale di San Lorenzo, con messa, incanto, processione in costume tipico, mercatino per tutto il giorno e balli occitani la sera al bar Da Giò. Venerdì 11 agosto Courso per Li Viol, 32esima edizione della gara podistica cross, con 4 km di tracciato a categorie. Domenica 13 agosto alla Missione “Raviolando”, corso pratico di cucina dedicato alle ravioles. Mercoledì 17 agosto letture e laboratori per bambini con Stefania Vincenzi e Caterina Ramonda. Dal 12 al 20 agosto è attivo al mulino il banco di beneficenza.

A PONTECHIANALE mercoledì 9 agosto alle 15 festa dei bimbi con Nutella party al Camping Libac. Sempre al camping sabato 19 agosto serata danzante con Dario Racca. Martedì 15 spettacolo pirotecnico in frazione Castello, visibile anche dal centro storico.

CACCIA AL TESORO E TALENT
Venerdì 18 agosto grande Caccia al tesoro per famiglie con ritrovo alle 14,30 dall’Ufficio turistico. Dopo il successo del RebusChianale, il team dello Zenzero di Trs radio organizza una giornata di giochi a squadre, per piccoli-grandi Sherlock Holmes. Indovinelli, enigmi e caccia al dettaglio, per mettere alla prova bambini e genitori. Ma non occorre solo essere abili, ma anche allenati: sarà infatti interessato tutto il territorio del capoluogo: c’è da correre!

Un’occasione anche per conoscere alcuni segreti della storia e dell’arte del capoluogo, con la simpatica collaborazione, in qualità di “oracoli”, di alcuni esercenti locali. Premi per i vincitori, merenda per tutti. Iscrizioni gratuita alle 14,30 (inizio caccia alle 15).
La sera di venerdì 18 torna a Pontechianale una tappa dello “Zenzero – Il tour dei talenti”: in scena la sesta edizione del Ponteshow, il talent della valle Varaita, diventato negli anni fucina di artisti promettenti, coinvolti in seguito anche in altre iniziative in tutto il basso Piemonte organizzate da Trs radio. La serata si popolerà di comici, imitatori, ballerini, cantanti e quant’altro per offrire ai numerosi villeggianti uno spettacolo pieno di ritmo e allegria, con qualche sorpresa anche per il pubblico. Sono attesi in piazza del municipio performer da Torino, dalle Langhe, da Genova e da tutta la Granda, per due ore di spettacolo a ingresso gratuito, presentato da Andrea Caponnetto. Sarà un ottima occasione anche per riascoltare anche qualche brano intramontabile della musica italiana Anni ’60 e ’70, con i Domusic. Una giuria di esperti del settore (giornalisti, attori, ballerini, musicisti) valuterà i concorrenti, con una formula di interazione con il palco dal sapore televisivo.