Messo in salvo escursionista toscano caduto rovinosamente nei pressi della Certosa di Pesio | L’uomo recuperato dal Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese è stato trsportato con trauma cranico al Santa Croce di Cuneo

0
210

Si sono appena concluse le operazioni di soccorso di un uomo, proveniente dalla Toscana, di circa 70 anni che durante un’escursione nei pressi della Certosa di Pesio ad una quota di 860 m circa, a causa di un probabile svenimento è caduto rovinosamente lungo un tratto di sterrato molto scosceso, perdendo conoscenza, e riportando un trauma cranico ed una lesione alla spalla destra.

Immediata la chiamata alla centrale operativa del servizio di emergenza sanitaria che ha fatto partire una squadra di tre tecnici della Stazione Valle Pesio del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, XVI° Delegazione Mondovì, che sono intervenuti stabilizzando, con l’equipe sanitaria dell’elisoccorso di Alessandria, visto che quello di Cuneo era impegnato in un’altra operazione, l’infortunato che è stato poi condotto all’ospedale di Cuneo.
La grande affluenza nelle nostre vallate di turisti rende queste settimana un periodo di massima attenzione per il Soccorso Alpino, i cui tecnici sono prontamente reperibile in qualsiasi condizione di tempo.