Cuneo: arrestato 40enne di origine marocchina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

0
380

I Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cuneo hanno arrestato in flagranza di reato un giovane marocchino residente a Cuneo, S.H., di anni 40, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari  impegnati in un servizio di controllo nelle zone più sensibili della città, notavano un soggetto già noto, che  alla vista dei carabinieri si disfaceva di ciò che in quel momento aveva in mano.

Da verifica effettuata sono stati rinvenuti nell’aiuola poco distante, alcuni grammi di sostanza stupefacente di tipo “hashish”.

La successiva perquisizione del soggetto ha portato al rinvenimento di oltre 8 grammi della stessa sostanza, la somma contante provento dello spaccio, di circa euro 90 e nr. 23 dosi di “rivotril”, uno psicofarmaco che, associato all’alcool, produce effetti simili a quelli dell’eroina.

Presso l’abitazione dell’extracomunitario veniva rinvenuta ulteriore sostanza stupefacente, quindi il giovane  veniva dichiarato in arresto e condotto presso la casa circondariale di Cuneo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In seguito, il soggetto veniva sottoposto alla misura cautelare dell’”obbligo di firma” presso la Stazione Carabinieri di Cuneo.