Nuove cariche per il Consorzio per la valorizzazione e la tutela dei prodotti tipici Alta Valle Tanaro

0
279

Nuove cariche e nuove energie per il Consorzio per la valorizzazione e la tutela dei prodotti tipici Alta Valle Tanaro. L’Ente, operativo dal 2004, può contare su 62 soci, tra cui Amministrazioni e Istituzioni locali, nelle settimane scorse ha rinnovato il Direttivo.

Federica Benzo è il nuovo Presidente e sarà coadiuvata dalla vice Anna Castagnino, dal consigliere con funzioni di direzione Giuliano Ghiglia e dai consiglieri Franca Campero, Olga Bruna Sappa, Simone Canavese, Donatella Ferraris e Daniela Garelli in rappresentanza della Scuola Forestale di Ormea. Tra gli obiettivo del Consorzio, quello di valorizzare i prodotti che per varietà e storia possono definirsi TIPICI dell’Alta Valle Tanaro senza tralasciare le altre coltivazioni dei propri associati. 

 

Per alcuni prodotti, è già stata predisposta specifica etichettatura: castagna Garessina (e farina), rapa di Caprauna, fagiolo bianco di Bagnasco, cece di Nucetto (e farina), fagiolo Maomese, grano saraceno “furmentin”, mais ottofile, patata dell’Alta Valle Tanaro; ma si lavora anche su miele, formaggi, vino, ortaggi, cereali, piccoli frutti ecc. In tal modo si vuole fornire un valore aggiunto alle aziende agricole associate, con un’etichettatura riconoscibile che richiama al territorio. La presenza a mercati e fiere dedicate in Piemonte e Liguria costituisce momento di promozione e contatto con la clientela oltre che di smercio di prodotti genuini e certificati. Tutti gli aderenti, sono infatti tenuti al rispetto dei disciplinari di produzione dei singoli prodotti, così come sono tenuti a rispettare le tabelle prezzi stilate per regolamentare il commercio, garantendo prezzi dignitosi ed evitando fenomeni di concorrenza tra gli stessi produttori.

 

Sempre attiva la collaborazione con Slowfood, in particolare per il Presidio della Rapa di Caprauna – con gli Enti – alle manifestazioni locali quali tra le più recenti, la Festa della Lavanda ad Ormea e il mensile mercato agricolo di Agricoltanaro a Garessio. Nel corso degli anni, il Consorzio ha inoltre instaurato, una rete di distribuzione anche fuori dal territorio che spazia dal consumatore privato, al negozio, al ristorante, alla quale ci si appoggia per lo smercio delle produzioni.

 

“Siamo disponibili al confronto con tutti gli interlocutori interessati a conoscere i nostri prodotti – afferma il Direttivo –  e teniamo in modo particolare all’ulteriore maggiore sensibilità e coinvolgimento delle realtà territoriali ove noi stessi operiamo. Inoltre, alcune coltivazioni potrebbero avere sbocchi commerciali maggiori, per via di una sempre maggiore richiesta: questa è una possibilità ulteriore per gli agricoltori di impegnarsi in merito. Tutto naturalmente all’insegna della tutela di produzioni genuine”.

 

In attesa del nuovo sito internet, è ancora attiva la pagina su www.vallinrete.org dedicata ai prodotti tipici dell’Alta Valle Tanaro, per informazioni: [email protected]  Tel: 0174-705631 (orari ufficio) e [email protected] .

 

c.s.