Volley A2/F: il centrale Floriana Bertone al Cuneo | Classe 1992 ed ex Bolzano, ritrova coach Salvagni nella sua città d’origine

0
373

Dopo Federica Mastrodicasa, annunciata direttamente durante la conferenza stampa di lunedì scorso, la Cuneo Granda Volley mette a segno il secondo colpo stagionale: si tratta di Floriana Bertone, centrale di oltre 2 metri di statura (202 cm) reduce da una buona stagione a Bolzano sotto la guida di coach François Salvagni.

Classe 1992, Floriana è nata a Cuneo e per la prima volta torna a giocare nella sua città natale, visto che è rimasta lontana dalla Granda dal 2009 in avanti.

 

La sua carriera inizia nelle fila del Club Italia e prosegue, dopo una parentesi a Casalmaggiore, in Serie A2 a San Casciano, dove Floriana resta per tre anni vincendo la Coppa Italia di categoria ed ottenendo la promozione in A1 nel 2015. Poi due stagioni tra Modena e Bolzano sempre nella massima serie italiana, mentre ha sempre ben figurato anche con la maglia della Nazionale: il suo palmares vanta, infatti, una medaglia di bronzo agli Europei Under 18 nel 2009, due medaglie d’oro ai Mondiali e agli Europei Under 19 e Under 20 e la medaglia d’oro conquistata con la Nazionale maggiore ai Giochi del Mediterraneo del 2013.

 

«Tornare a giocare nella mia provincia è bellissimo – dichiara la Bertone –, e farlo conoscendo già di persona l’allenatore è un ottimo punto di partenza. Sono sempre stata abituata a vivere e a giocare lontano da casa, quindi all’inizio potrà sembrarmi “strano” essere qui, ma questa rappresenta per me una sfida bella ed intrigante e non vedo l’ora di iniziare. Giocare a Cuneo è molto stimolante, è una piazza storica con una forte tradizione di pallavolo prevalentemente maschile, ma sono convinta che la nostra squadra, con questo progetto ambizioso, porterà sempre più persone ad innamorarsi della pallavolo femminile».