Cuneo: operaio di 45 anni trovato senza vita in casa| L’uomo viveva in via Rocca de’ Baldi, a Borgo San Giuseppe: era deceduto da diversi giorni, probabilmente a causa di un malore

0
451

E’ stato trovato nella sua abitazione senza vita C.G., operaio cuneese di 45 anni: a fare la tragica scoperta sono stati i Vigili del Fuoco di Cuneo, intervenuti nella serata di ieri, lunedì 26 giugno, in via Rocca de’ Baldi, nella frazione di Borgo San Giuseppe, dove l’uomo viveva da solo.

 

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa, attirati dal cattivo odore che proveniva dall’appartamento di C.G. e dalla presenza anomala di mosche. I Vigili del Fuoco, accorsi sul posto insieme ai carabinieri e al 118, hanno deciso di entrare in casa attraverso la finestra lasciata aperta, che hanno raggiunto con l’autoscala. Il 45enne era morto da qualche giorno, probabilmente a causa di un malore. La Procura, da prassi, ha aperto un fascicolo, ma non ci sarebbero elementi che possano far pensare a qualcosa di diverso.

 

La vittima era una persona molto riservata e schiva, che viveva in solitudine: aveva pochi contatti anche con i parenti, per questo nessuno ne ha denunciato la scomparsa. Anche a lavoro (era operaio alla Caroni di Cuneo) nessuno si era allarmato, visto che da qualche tempo era in mutua per un infortunio.

 

GD

In foto un momento dell’intervento di ieri sera

 

Leggi anche: Cuneo: Vigili del Fuoco e 118 in azione a Borgo Gesso per un soccorso persona